PIU’ FACILE L’ACCESSO ALLO SCHIAPPARO DAL “TRATTURO CORTO”

0
641

Per coloro che ieri, nonostante il tempo incerto, si siano recati alla Schiapparo per festeggiare la Pasquetta hanno avuto la bella sorpresa di vedere un pezzo di strada asfaltata. E’ il tratto cosiddetto del “tratturo corto”, cioè quel tratturo che unisce la strada consortile che da Lesina porta a Torre Mileto e la strada sferrata dello Schiapparo. Volenterosi, con l’aiuto economico di raccolta fondi, si sono adoperati per rendere finalmente agibile quel pezzo di strada che era quasi sempre allagata e piena di profonde buche.

Il catrame che è stato messo rende molto più agevole l’accesso alla lunga strada che porta alla foce dello Schiapparo che già lo scorso anno è stata resa più percorribile con un parziale lavoro di catramazione di molto buche.

Ogni anno si ritorna sempre a parlare dello Schiapparo nell’approssimarsi dell’estate e nessuna soluzione pare a portata di mano. Intanto i due comuni, quello di Lesina e quello di San Nicandro, sono in continua litigiosità e, al momento, non si intravede nessuna via d’uscita. Intanto continuano le controversie legali che hanno già eroso tantissimo dalle casse comunali.