UNIVERSITA’ FOGGIA, LAUREE DI NUOVO IN PRESENZA

0
80

Corone d’alloro, sguardi emozionati oltre le mascherine, qualche lacrima e, finalmente, anche gli abbracci tornati a suggellare un momento che sembrava non dovesse arrivare più.  Gli studenti dell’Università di Foggia tornano a discutere le tesi dinanzi ai docenti e ai propri compagni di corso, dopo mesi di didattica a distanza imposta dalla pandemia.  In questi giorni si tengono, infatti, gli esami di laurea per i laureandi che, finalmente, potranno rivivere l’agognato momento della consegna della pergamena lontani dallo schermo di un pc.

La tensione dell’attesa, il fruscìo dell’aula magna alle spalle nell’istante prima di iniziare la discussione, la Commissione dei professori schierati e poi, finalmente, il liberatorio momento dell’applauso finale che rompe gli indugi dopo la proclamazione e mette fine simbolicamente a un lungo percorso fatto di impegno, sacrifici, esami e attese. Il momento della consegna del titolo di studi porta con sé un crescendo di emozioni che nessuno schermo in questi mesi ha potuto replicare. È un ritorno alla normalità auspicato da tutti, dopo lunghi mesi di studio lontani dalle aule.

Ciascun dipartimento ha predisposto per gli studenti la scelta di discutere la tesi in presenza, oltre che online, nel pieno rispetto delle norme anticovid con tre accompagnatori per ogni laureando, opportunamente e precedentemente registrati.

Tanta l’emozione anche per amici e parenti che ieri mattina hanno festeggiato i neo laureati del Dipartimento di Studi Umanistici con bouquet e gli immancabili coriandoli.