TRE ANNI FA, A SAN NICANDRO, IL VILLAGGIO DI BABBO NATALE PIU’ GRANDE DEL GARGANO

0
222

E’ quasi   tutto   pronto   per   la   terza   edizione   del “Villaggio   di   Babbo   Natale” a   San   Nicandro

Garganico. L’evento, organizzato   dall’Associazione Oro tra le mani con il   patrocinio   del   Comune   di   San Nicandro Garganico, si svolgerà dal 15 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 presso il centro storico di San Nicandro Garganico, mentre dal 3 dicembre p.v. sarà aperto tutte le mattine per accogliere i bambini delle scuole dell’infanzia e primarie.

Quest’anno il villaggio sarà ancora più ampio e spettacolare e occuperà l’intero borgo antico e la piazza   antistante   alle   mura   del   borgo.   Il   Castello   aragonese   ospiterà   la   casa di   Babbo   Natale, il laboratorio, il dormitorio e la cucina degli Elfi. Non mancherà l’ufficio postale di Babbo Natale con la gigantesca casella postale dove ogni bambino potrà imbucare la letterina a Babbo Natale. Nella sala di Palazzo Fioritto, collocata dentro le mura del borgo antico, sarà, invece, allestita la zona polare con la Regina delle nevi e il pozzo dei desideri da cui sarà estratto un viaggio per la famiglia offerta dall’agenzia di viaggi “Emozioni in viaggio”.

Molti sono gli artisti coinvolti volontariamente in questo progetto per rendere più bello e colorato il Villaggio. Gli artisti Patrizia Del Bianco, Nazario Di Lella, Maria Solimando, Michele Perna, Carmela Marinacci si sono messi a disposizione gratuitamente per realizzare alberi di Natale con pneumatici di auto e trattori, orsi, iglù ed elfi in carta peste, soldatini di Natale con tubi in plastica e vasi in terra cotta, murales per bambini.

Un grande sforzo organizzativo è stato fatto anche per l’animazione del villaggio con laboratori creativi   per bambini, spettacoli di magia, spettacoli   di   grandi   illusioni, giocolieri, mangiafuochi, fachiri, trampolieri, pignatta per bambini, raccontastorie, equilibristi di spade e pugnali, equilibrista su rullo oscillante, spettacolo di bolle infuocate e sculture.

Le novità di questa terza edizione:

  • “La serata zuccherosa” domenica 16 dicembre 2018.

Una serata completamente dedicata allo zucchero, fra pasta di zucchero, gommose, marshmallow, zucchero filato. Per l’occasione sono stati invitati artigiani della pasta di zucchero ad allestire il centro storico con le loro creazioni di zucchero a tema natalizia. Le pasticcerie invece ci faranno degustare i loro dolciumi oltre ad esporre le loro creazioni di pasticceria. A intrattenere i bambini ci penserà il “Boss dello zucchero filato” che con grande maestria preparerà in tempo reale creazioni artistiche di zucchero filato. La serata è stata organizzata dalla ditta Fiori secchi dei Fratelli Caruso che per l’occasione ha ripreso il tradizionale gioco dell’oca e la rottura della pignatta di dolciumi;

  • La serata “Panettoni e bollicine”

dedicata   alla   degustazione   di   panettoni   artigianali   e spumanti. Pasticceri e fornai specializzati si sono messi in gioco partecipando al concorso del panettone artigianale più buono, del panettone con il miglior packaging, e del panettone con migliore decorazione. La serata sarà animata dalla Gargan Frizz Band e terminerà con la premiazione ad opera di una commissione opportunamente selezionata e dall’estrazione della lotteria del Pozzo dei desideri. L’evento è stato proposto e ideato dal Panificio del Gargano di Lucia Montemitro.

  • il “Motoraduno al Villaggio di Babbo Natale”

Il 15 dicembre sarà il moto club “I briganti del Gargano” ad accompagnare in corteo in moto Babbo Natale al villaggio, mentre il 23 dicembre ci regaleranno una serata di musica live e rombo di moto. Ci saranno dei babbo natali bikers che animeranno la serata, ci faranno degustare prodotti tipici e sorseggiare del

buon vin brule’. La serata per i piccoli sarà animata dal teatrino delle ombre cinesi, seguito da un laboratorio creativo per bambini sul tema del teatrino. Dal mondo di Marvel arriverà un super eroe degli Avengers uniti con tutte le sue armi per le foto con i bambini…e anche i grandi…

  • Serata “Christmas Chic Village”

Il 26 dicembre il Villaggio di Babbo Natale diventa Chic con un dj Set contornato da sorprese danzanti e luminose curate dall’insegnate Anna Concetta Panizio della Palestra di Fitness Evolution.

  • Lo “Street food” colorerà le serate del 28-29-30 dicembre.

Track e stendisti provenienti da diverse   regioni   italiane   come   Campania, Umbria, Sicilia, Molise e ovviamente Puglia ci faranno degustare i loro prodotti tipici: trippa, polipo in crosta, cono di frittura, dodici tipi di arancini, cassate e cannoli siciliani e tanti altri prodotti. Non mancheranno ovviamente le tipicità garganiche provenienti da diversi paesi del promontorio. Le serate saranno animate dal gruppo locale “U cuncr’tin Sandlcandrese” e dallo spettacolo di grandi illusioni “Magic Show” per grandi e piccini.

  • il “IBorgo infuocato” 30 dicembre 2018

Il nostro borgo sarà riscaldato da falò di fuochi, fiaccole e lanterne che verranno accese da Babbo Natale aiutato da tanti dolci elfi. La serata sarà improntata tutta sul fuoco, non mancherà l’esibizione della nostra danzatrice locale di danza del fuoco, Francesca del Bianco e direttamente da Italia’s Got Talent il NABIBBA con   mangiafuoco, fachiro, rettili e trampolieri. Chiuderà la serata uno spettacolare fuoco pirotecnico solo di luce.

  • Il “Mercatino dell’antiquariato”     

L’associazione   culturale   Puglia   Eventi   ci   riporterà indietro con gli anni, organizzando nei giorni 4-5 e 6 gennaio il mercatino dell’antiquariato dove appassionati e non potranno gironzolare tra le bancarelle colme di oggetti polverosi, riviste ingiallite, vinili, oggetti d’antiquariato, monte antiche con occhio vigile di un cercatore di tesoro antico.

  • la Tombola vivente

organizzato dalla Pro Loco San Nicandro Garganico. Sarà allestito in piazza    un maxi tombolone di 50 mq composto da 90 numeri umani che una volta estratti dovranno posizionarsi sulle sei cartelle che costituiranno il tombolone con i classici premi ambo, terno, quaterna, quintina e tombola. La partecipazione è aperta a tutti sia in qualità di figuranti del tombolone che la qualità di partecipanti alla   tombola. Le cartelle potranno acquistarsi in loco la sera stessa. La Pro Loco ha deciso di devolvere l’intero ricavato proveniente dalla vendita delle cartelle in beneficienza.

Durante la manifestazione non mancherà mercatini di Natale, degustazione di prodotti tipici, leccornie per bambini, cioccolato caldo, creap e vin brule’. Insomma vi sono tutte le condizioni affinché la manifestazione possa incontrare il consenso delle famiglie, dei bambini, dei giovani e delle persone di tutte le età. Ogni sera un programma diverso calibrato su piccole e grandi occasioni giusto per trascorre in piazza con amici e parenti il Santo Natale.

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti quelli che ci stanno aiutando gratuitamente, con spirito di volontariato, socializzazione e soprattutto appartenenza comunitaria all’organizzazione della terza edizione del Villaggio di Babbo Natale. In questi giorni abbiamo ricevuto incoraggiamento, affetto e disponibilità da parte della comunità sannicandrese questo ci rende felici e ci sprona a continuare a fare sempre di più, perché sappiamo che non siamo soli, c’è chi condivide ed approva i nostri progetti tutti rivolti al bene della nostra comunità che è la prima cosa a cui teniamo.

Ringraziamo il Sindaco e tutta l’Amministrazione Comunale per il sostegno e la fiducia riposta nei nostri confronti,sperando   solamente   di   esserne   all’altezza   del   compito   affidatoci,   cercheremo   di   non   deludere   le aspettative.

Auguriamo a tutti, anche se in molto anticipo, un felice e sereno Natale e un fortunato e fruttuoso 2019. Vi aspettiamo al Villaggio di Babbo Natale.

(dicembre 2018)