SCHIAPPARO. RIFIUTI, PER L’ASSESSORE ALL’AMBIENTE SI PROSPETTA UN’ESTATE DIFFICILE

0
545

“Si sta prospettando un’estate difficile, non solo per il nostro comune, sul fronte della raccolta dei rifiuti solidi urbani”. Scrive così su Facebook, l’assessore all’Ambiente del Comune di Lesina, Antonio Lombardi, mostrando la sua non poca preoccupazione sul servizio di raccolta dei rifiuti nel territorio lesinese, all’indomani del sequestro della discarica di Cerignola che avrebbe creato molte criticità a diversi Comuni della provincia che conferivano presso quella discarica, tra cui la stessa Lesina. Proprio prima di questa estate, con ogni probabilità, entrerà in vigore il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti, che stando agli interventi previsti nel capitolato d’appalto, dovrebbe risolvere alcuni problemi legati alla gestione dei rifiuti sul territorio dello Schiapparo, ma viste le criticità evidenziate dall’Assessore Lombardi, cosa aspettarsi per quest’estate?

L’assessore Lombardi, ha sottolineato che la soluzione sarebbe quella di “differenziare di più e bene e ridurre al minino la percentuale di indifferenziato che a Lesina, nonostante il porta a porta, è ancora molto alta”.

E proprio qualche giorno fa sul sito Istituzionale del Comune è stato reso noto che “con Ordinanza n.5 del 18/04/2016, del Presidente della Regione Puglia, questo Comune conferisce la frazione indifferenziata dei rifiuti presso l’impianto complesso di Deliceto (FG) per il periodo che intercorre dal 19/04/2016 al 19/10/2016.

Il costo per tonnellata di rifiuto conferito presso l’impianto di Deliceto è pari ad euro 103,61, oltre iva come per legge ed ecotassa (25,82 euro/t), a fronte di euro 84,46 oltre iva come per legge ed ecotassa (25,82 euro/t) finora sostenuto per il conferimento presso l’impianto di Cerignola”. (istmoschiapparo.blog)

Invia una risposta