RIDUZIONE DELLA TARI PER LE FAMIGLIE DISAGIATE DI SAN NICANDRO? UNA PROPOSTA

0
521

Tutti comuni stanno approntando il bilancio di previsione 2018 che poi verrà portato in consiglio per la sua approvazione. San Nicandro, a quanto si dice, pare che il dissesto se lo sia lasciato alle spalle e, quindi, può redigere il bilancio non come fotocopia di quello dello scorso anno ma con qualche novità che possa avvantaggiare soprattutto le famiglie disagiate. Piccole cose ma sarebbe un bel segnale per tutti.

Siccome altri comuni lo stanno già facendo, perché non ridurre la tassa rifiuti alle famiglie disagiate per il 2018? Una misura che dovrebbe prevedere un’agevolazione e una percentuale di abbattimento del tributo dovuto per l’abitazione principale e le relative pertinenze. Tale agevolazione dovrebbe riguardare famiglie con un reddito ISEE che l’amministrazione stesso potrebbe quantificare.

Con l’attività accertativa si può pensare a maggiori entrate da parte dell’ente che compenserebbero l’abbattimento del tributo alle famiglie più povere. Sarebbe un segnale di svolta che va nella direzione di chi è ai margini del tessuto sociale di San Nicandro.

Invia una risposta