QUALE TEMPISTICA PER I DUE MILIONI DEL PROGETTO DI RIGENERAZIONE URBANA?

0
406

I due milioni per il progetto di rigenerazione urbana di San Nicandro ha interessato molti lettori che chiedono la tempistica di esecuzione del progetto stesso.

E’ una domanda che Civico93 rivolge all’amministrazione comunale con la richiesta di una risposta in merito. Dalle dichiarazioni fatte da alcuni componenti della maggioranza di governo cittadino si apprende gli interventi di rigenerazione urbana sono finalizzati a strappare dal degrado e restituire a nuova vita
importanti rioni del centro storico prima abbandonati a se stessi. Con i fondi a disposizione si potrà puntare alla rigenerazione fisica, economica e sociale di ulteriori parti di San Nicandro, oltre che alla conservazione e promozione del patrimonio naturale e culturale.

Per gli step futuri, si crede che prima di tutto si dovrà procedere alla sottoscrizione di un Disciplinare contenente indicazioni sulle operazioni da realizzare e il relativo cronoprogramma. Termine ultimo per la chiusura dei cantieri il 31 dicembre 2023. Entro quella data dovrebbe essere ultimato quanto contenuto nel progetto che prevede, oltre all’arredo urbano, anche la ristrutturazione dell’ex Palazzo di Città di via Nino Rota, il ripristino delle strade attraverso la creazione ex novo di percorsi pedonali, cicalabili e della disabilità, tali da essere belli, panoramici e funzionali per tutti, che ricadranno sulla zona Terra Vecchia – Corso Garibaldi – Villa Comunale – Canale Vallone. Il progetto realizzerà un’ampia area a forma di un “ovale” tale da congiungere le suddette zone, evitando di considerarle separate tra loro, ma nell’idea di un unico luogo da vivere più piacevolmente.

Se il bando relativo all’efficientamento energetico dovesse avere esito positivo, rappresenterebbe un ulteriore contributo per la nostra cittadina.

Invia una risposta