PUGLIA EASY TO REACH, DALL’8 GIUGNO ATTIVI I COLLEGAMENTI CON AEROPORTI FOGGIA E BARI

0
100

In partenza dall’8 giugno 2024 il progetto “Puglia Easy to Reach” che garantisce, per la stagione estiva 2024, i servizi di collegamento automobilistico tra gli aeroporti di Foggia e Bari con le principali destinazioni turistiche del Gargano.

La Regione Puglia con Deliberazione della Giunta Regionale n. 653 del 20/05/2024 ha approvato i servizi relativi al progetto “Puglia Easy to Reach” proposti dalla Provincia di Foggia.

Il Presidente della Provincia di Foggia, Giuseppe Nobiletti, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di poter finalmente offrire un servizio di collegamento diretto tra l’aeroporto di Foggia e il territorio provinciale oltre che per il sito UNESCO di Castel del Monte. Questo progetto, nato dalla collaborazione tra la Regione Puglia, la Provincia di Foggia, la Provincia BAT e il COTRAP, contribuirà a migliorare l’accessibilità del territorio e a promuovere il turismo locale. Confidiamo che questa iniziativa possa rappresentare un importante volano di sviluppo non solo per il turismo, ma anche per l’aeroporto Gino Lisa di Foggia, favorendo un approccio integrato di trasporto e facilitando gli spostamenti dei visitatori nel Gargano”.

Il progetto è caratterizzato da una rilevante finalità strategica volta a migliorare ed incrementare l’accessibilità del territorio che, soprattutto nel periodo estivo, permette di perseguire il potenziamento dei collegamenti automobilistici tra gli aeroporti e i più importanti siti turistici del Gargano per un totale di 352.650 km.

Ancora una volta, occorre sottolineare che la Provincia di Foggia è destinataria della quota più consistente di fondi regionali, con un importo pari a € 428.620,50 a cui vanno aggiunti € 153.252,00 per il collegamento Foggia Aeroporto – Castel del Monte per un totale complessivo di € 581.872,50 pari ad oltre la metà rispetto all’ammontare stanziato dalla Regione stessa, di € 1.000.000,00.

Un servizio che, per l’annualità 2024, si arricchisce ulteriormente grazie al collegamento tra l’aeroporto di Foggia e il sito UNESCO di Castel del Monte.