“MALETTA” NELLA GALLERIA DELLE CARTE GEOGRAFICHE DEI MUSEI VATICANI

0
253

Forse non tutti sono a conoscenza che nel corridoio dei Musei Vaticani, lungo 120 metri che ospita la galleria delle carte geografiche, c’è l’indicazione di “San Nicandro” e di “Maletta”. Per quest’ultima si fa riferimento a Torre Mileto e si evince chiaramente il nome che indicava quella zona che oggi è un po’ in disuso ma che i nostri antenati usavano quotidianamente.

Tale indicazione “Maletta” è un sicuro riferimento al Manfredi Maletta, camerario del Regno di Sicilia nella seconda metà del ‘200. Infatti Maletta, che era di origine siciliana, nacque in Sicilia oppure, in Puglia (secondo Giovanni Villani), intorno al 1232. In Puglia il Maletta aveva masserie in Capitanata, nel territorio di Lucera, terre nel Gargano. Tra maggio 1259 e novembre 1263 fu signore dell’honor di Monte Sant’Angelo, che Federico II aveva lasciato in eredità al figlio Manfredi. Ricavò rendite cospicue dalla pesca sui pantani Varano e Lesina.

Insomma una parte della storia locale è affrescata nei Musei Vaticani anche per una testimonianza storica relativa alla nascita di San Nicandro di cui, ancora oggi, non si conosce con certezza la data.