LUCERA, UN VIAGGIO NEL PERIODO STORICO MEDIOEVALE

0
81

Sabato 4 maggio 2024 dalle ore 9.00 alle 13.00 a Lucera.

Vivere per un giorno l’esperienza di essere senatori, gladiatori, legionari, patrizi e matrone, facendo un viaggio nella Lucera del periodo imperiale. È quanto hanno vissuto gli alunni delle classi 5^ degli Istituti comprensivi “Manzoni Radice”, “Tommasone Alighieri” e “Bozzini Fasani” di Lucera grazie a “Ludi Magister”, l’evento dedicato al periodo storico Romano-Imperiale di “Patrimoni Generativi”.

La manifestazione ludico-rievocativa ha coinvolto circa 300 studenti che, la mattina di sabato 27 aprile, partendo da Piazza Duomo hanno raggiunto l’Anfiteatro Romano, sfilando per le vie del centro storico insieme ai figuranti civili e militari dell’Associazione SPQL – gruppo storico di Lucera, partner del progetto.

All’interno del monumento sono stati allestiti tre velari – Magister, Domus e Castrum ­- per rievocare diversi momenti della vita romana dedicati all’uso delle tavolette cerate, al vestiario, alle attività militari e alle prove in campo. Non è mancata la Degustatio, che ha permesso di assaggiare il dolce tipico romano detto “placentae”. Durante la mattinata, inoltre, gli studenti hanno sperimentato la preparazione atletica legata agli allenamenti dei gladiatori grazie a “Non solo gladiatori”, una delle attività extra del progetto “All you can sport” promosso dall’ASD Polisportiva Opera San Giuseppe e patrocinato da Sport e Salute.

«Abbiamo visto gli alunni molto coinvolti e consapevoli, questo sia perché durante l’anno scolastico hanno studiato il periodo storico Romano – Imperiale, sia perché nei mesi scorsi hanno preso parte ai laboratori di “Patrimoni Generativi” imparando a realizzare tuniche, calzari, tavole cerate e a preparare il dolce tipico romano», ha affermato Gianni Finizio, referente del progetto e presidente dell’APS Cinque Porte Storiche-Città di Lucera, che ha aggiunto: «Credo siamo riusciti nell’intento di trasmettere alle nuove generazioni il senso di appartenenza a una comunità che è stata importante nel tempo passato e che ha ancora tanto da raccontare».

Il viaggio nel tempo di “Patrimoni Generativi” continua con “Ludi Magna Civitas”, l’evento dedicato al periodo storico Medioevale che andrà in scena sabato 4 maggio. La manifestazione ludico-rievocativa vedrà protagonisti gli alunni delle classi prime della secondaria di primo grado degli Istituti comprensivi “Manzoni Radice”, “Tommasone Alighieri” e “Bozzini Fasani” di Lucera che, dopo essersi radunati presso i propri istituti, raggiungeranno piazza Duomo dove troveranno ad attenderli i rappresentanti delle Cinque Porte Storiche: Porta Albana, Porta Foggia, Porta San Giacomo, Porta San Severo e Porta Troia.

Dal cuore della città partirà un grande Corteo Medioevale diretto verso la Fortezza Svevo – Angioina (percorrendo piazza Nocelli, via Bovio, via Federico II, via Indipendenza, via Mazzini, piazza Padre Angelo Cuomo) dove si svolgeranno i giochi: tiro alla fune, staffetta medioevale, corsa dei cavalieri, cavallo a tre zampe, tiro con l’arco e lancio del tronco.

Durante la mattinata gli studenti potranno sperimentare discipline praticate nella Lucera angioina grazie a “Sport e Medioevo”, una delle attività extra inserite nel progetto “All you can sport” promosso dall’ASD Polisportiva Opera San Giuseppe e patrocinato da Sport e Salute.

Anche questa volta non mancherà la Degustatio, che permetterà di assaggiare le “sfinci”, gustosi dolci dell’epoca medioevale.

Alla fine della mattinata sarà proclamata la porta vincitrice dei giochi, proprio come accade durante il Torneo delle Chiavi che vede gli atleti delle Cinque Porte Storiche di Lucera contendersi il Palio della Città.

“Patrimoni Generativi” è il progetto partecipativo ideato dall’APS Cinque Porte Storiche Città di Lucera e finanziato dal bando “Puglia Capitale Sociale 3.0”. Partner di “Patrimoni generativi” sono il Comune di Lucera, le Aps storiche Porta Albana, Porta Foggia, Porta Troia, Porta San Giacomo e Porta San Severo, gli Istituti comprensivi “Manzoni Radice”, Bozzini Fasani” e “Tommasone Alighieri”, l’OdV Famiglia Murialdo, l’Impresa sociale Murialdomani, l’Associazione SPQL – gruppo storico di Lucera, Gens Capitanatae, Archeoclub Lucera e Università degli Studi di Foggia.