L’ANNUNCIO DI LELE MORA: “ORA SCENDO IN POLITICA”

0
854

Il manager dei Vip intenzionato ad aderire a Unione Cattolica: “Il periodo storico nel quale viviamo esige che si ritorni ai principi che la religione cattolica incarna”

Il manager dei Vip Lele Mora scende in politica. Lo ha annunciato lui stesso in un articolo sul suo giornale di gossip on line e su Facebook. L’intenzione del manager è quella di aderire al Partito Unione Cattolica di Ivano Tonoli e del vice segretario Enzo Palmieri, con l’obiettivo di restituire “dignità e sacralità” ai valori umani. “È giunta l’ora di partecipare attivamente alla vita politica”, ha dichiarato Mora. “Sono un uomo di destra cattolico ed attualmente non esiste una reale contrapposizione tra destra e sinistra. Pertanto, vi è una solo concezione della vita che può realmente aiutare l’Italia a ritornare ai fasti di un tempo: quella cattolica”.

Da qui la volontà del manager di entrare a far parte di Unione Cattolica, “partito politico che desta il mio interesse poiché guarda ai giovani ed ha nell’organico persone di cultura”.

“Il periodo storico nel quale viviamo – ha aggiunto il manager dei Vip – esige che si ritorni ai principi che la Chiesa e la religione cattolica incarnano. Si sono, difatti, smarriti i valori che danno senso all’esistenza. Basta osservare il senso di disorientamento che i giovani vivono per comprendere l’esigenza di dare spazio ad un partito che parli anche alle coscienze. Mi impegnerò, pertanto, affinché si ponga in essere un’azione politica finalizzata a restituire dignità e sacralità ai valori umani”.

Il Vice Segretario

Vincenzo Palmieri