ISTMO SCHIAPPARO, SISTEMARE IL “TRATTURO CORTO” E LE BUCHE STRADALI

0
653

Domenica scorsa il Comitato Istmo Centrale ha organizzato un incontro con i possessori degli immobili dell’istmo Schiapparo con l’invito a chiunque voleva partecipare. Il Presidente del Comitato ha comunicato che la priorità più prossima è la sistemazione del “tratturo corto”, cioè quel sottile lembo di strada che porta all’istmo e che, purtroppo, è sconnesso, pieno di buche pericolose e sempre con la presenza di pozze d’acqua. Il “tratturo” dovrà essere sistemato con una pavimentazione che possa permettere il passaggio delle auto come ogni strada normale.

Per si è ribadito di dare tanta attenzione all’ambiente con la pulizia della zone e la sistemazione delle tante buche stradali che ancora insistono su quella strada.

Pare evidente che questi impegni possono essere portati a termine con piccoli contributi da parte di coloro che usufruiscono quella zona perchè direttamente interessati a limitare il degrado ivi esistente.

Insomma ci si prepara in anticipo per un’estate per quella zona ancora oggetto di vertenze legali tra il comune di San Nicandro e quello di Lesina.