ISOLA PEDONALE, STESSI PROBLEMI DELLO SCORSO ANNO?

0
515

E’ tempo di programmazione per la prossima estate e, inevitabilmente, si ripresenterà il problema dell’isola pedonale. Nessuno ha dimenticato il disagio dello scorso anno per le variazioni di percorso dovute al divieto di accesso a quel piccolo tratto di strada ove si consuma parte della movida locale. Cosa si ha intenzione di fare per quest’anno? Traffico normale o divieto per alcune strade? E’ chiaro che il problema va affrontato nella sua totalità e cioè nelle due zone più frequentate dai giovani, ma anche dai meno giovani, e che sono la zona convento e il parco San Michele. Pensare oggi cosa si intende fare per i prossimi mesi è d’obbligo per meglio regolarizzare il traffico urbano senza creare disagi sia alla circolazione dei veicoli che ai pedoni. Non si dimentichi anche Via Gramsci che, durante l’estate, è sempre intasata di macchine. Insomma occorre studiare un piano traffico estivo a tavolino che comprenda il territorio comunale più interessato al problema traffico e cercare la soluzione migliore, già sapendo, però, la difficoltà di una decisione ottimale considerata che la rete stradale locale non facilita certamente le cose.

Invia una risposta