IL TEATRO A SAN NICANDRO, E’ AVANGUARDIA 2.0

0
192

Qualcuno lo ha rinominato Teatro2.0, questo teatro che ha ancora tanto da dire e che non si arrende di fronte alla noncuranza di chi della cultura dovrebbe fare un’arma, di distruzione sì, ma soltanto delle brutture sociali e del male del secolo: l’indifferenza. Nell’epoca in cui “2.0” è sinonimo di tecnologia, velocità, social network e rapporti umani sempre meno umani, a San Nicandro Garganico il Teatro2.0 ha riscosso un encomiabile successo alla sua prima presentazione. Non un grande palco con quinte e sipario ma una sala ricevimenti, debitamente allestita, e l’entusiasmo di 15 attori che hanno coinvolto e travolto il pubblico attraverso gli esilaranti quadri di una commedia tra le piú celebri della tradizione napoletana. “Il progetto di “Miseria e Nobiltà” è nato quasi per gioco, tra la voglia di ritornare alla prosa e, al contempo, il timore di non avere una location adeguata per la messa in scena dopo la recente chiusura del nostro CineTeatroItalia”, racconta Antonella Squeo, presidente dell’Associazione Culturale Prospettive Artistiche. “A questo proposito, a nome dell’Associazione tutta, ringrazio i gestori della Sala Ricevimenti “Villa Florio” che hanno accolto di buon grado la nostra proposta e hanno messo a completa disposizione degli artisti gli eleganti ambienti della villa, supportando la nostra iniziativa con estrema gentilezza ed ospitalità”. L’entusiasmo del pubblico è stato tale da sollecitare la proposta di una replica nelle prossime settimane. L’appuntamento è per martedì 26 gennaio presso la Sala Ricevimenti “Villa Florio”, San Nicandro Garganico (FG). Porta ore 20.30, sipario ore 20.45

Per info e prevendita 328 359 5844