CONTROLLI DEI CARABINIERI FORESTALE SULLA CORRETTA ETICHETTATURA DEGLI ALIMENTI. SANZIONI E SEQUESTRO PRODOTTI

0
202

I Nuclei Carabinieri Forestale della Provincia di Foggia coordinati dal Gruppo stanno svolgendo una mirata attività di controllo, sia durante le fasi di trasporto che nella messa in vendita in attività commerciali, per la verifica della corretta etichettatura dei prodotti alimentari.

L’attività di verifica, per il giusto rispetto della normativa nazionale ed europea sulla corretta etichettatura dei prodotti alimentari, vede impegnati i Nuclei Forestali della Provincia di Foggia in attività dì controllo e verifica su strada ed a numerose attività commerciali dedite alla vendita di prodotti agroalimentari. In diverse attività di controllo i Carabinieri Forestali hanno sequestrato amministrativamente: 1000 litri di olio trasportato in “big box” senza nessun elemento di tracciabilità, 712 pacchi di pasta, 38 bottiglie di passata di pomodoro, 6 bottiglie di olio e 52,68 Kg di frutta secca con contestuale elevazione di sanzioni amministrative per importi di diverse migliaia di euro.

I prodotti sequestrati risultavano con etichettatura fuori norma e con indicazione difforme dalla natura del prodotto e in un caso di prodotti in cattivo stato di conservazione.

La normativa nazionale ed europea con il D.lgs. n. 103/2016, il Reg. (UE) nr. 29/2012 e il Reg. (UE) 848/2018, regolamentano a tutela del consumatore, la designazione delle informazioni afferenti l’origine dei prodotti nel campo visivo “principale” dell’etichetta destinata all’informazione del consumatore finale.

I carabinieri Forestali in Puglia sono impegnati in un particolare programma di controlli in campo agroalimentare volto a prevenire e reprimere attività illecite a danno del consumatore per un giusto rispetto della normativa nazionale ed europea.