CARNEVALE 2018, L’INIZIO DI UN RITORNO ALLA FESTA?

0
573

Anche con condizioni climatiche non proprio favorevoli, il primo giorno di carnevale ha confermato ogni previsione. Si è visto un risveglio collettivo, come non si vedeva da qualche anno, anche grazie alle sollecitazioni pervenute dagli organi di informazione, dall’associazione Pro Loco e dal desiderio di un ritorno in prima fila tra le manifestazioni carnevalesche del territorio. Sembra che della antiche forme tradizionali del passato siano rimaste le canzoni e “u Ditt” con il Gruppo Folk Sannicandrese e poi diverse “Pastor e Pacchiane” in giro.

Sono tornate forme più moderne come automezzi trasformati in carri allegorici con un elevato numero di partecipanti al seguito al ritmo di musica brasiliana. Un carro dei “Dentisti ambulanti”, un altro di “Pinocchio”, “Cartoon”, “Chicago”, “Pigiama Party”, “Affamati Allegria”, “L’cchin” seguiti ognuno da lunghi trenini per coinvolgere gli spettatori che hanno assistito alla sfilata, tanti coriandoli e tanto divertimento per tutti. Tutto poi si è spostato in piazza 4 Novembre.

Insomma un inizio di Carnevale che lascia ben sperare per gli altri due giorni: domani e domenica di Carnevaletto.

Invia una risposta