BRACCONAGGIO IN AREA PROTETTA, 6 CACCIATORI DENUNCIATI DAI CARABINIERI FORESTALI

0
285

Continua la lotta senza quartiere al bracconaggio. I Carabinieri forestali della Stazione Parco di San Nicandro Garganico  hanno denunciato 3 persone  sorprese a cacciare all’interno dell’area protetta del Parco Nazionale del Gargano. La rete dei servizi di controllo dell’antibracconaggio, predisposta dal Reparto Carabinieri Parco di Monte Sant’Angelo, ha portato alla denuncia di altri 3 soggetti, uno dei quali per porto abusivo di armi. I cacciatori, tutti denunciati all’Autorità Giudiziaria, sono quasi tutti provenienti da fuori provincia, dato che evidenzia in modo preoccupante come la nostra area protetta sia pericolosamente “attenzionata” anche da bracconieri provenienti da altre regioni. Resta, pertanto, alta l’attenzione dei carabinieri forestali nei confronti di chi intende saccheggiare illegalmente il nostro territorio.