A SAN NICANDRO BIRRA FATTA CON PANE PUGLIESE

0
524

Fare la birra è la passione di questo gruppo di sannicandresi un loro hobby, ci provano ancora Marcello Berardi, Giovanni Paganella, Nunzio Paganella e Domenico Pantaleo, con il loro tentativo di produrre birra dal pane. Il loro è un esperimento di recupero perchè gli antichi non buttavano nulla, tutto era buono per fare altro. Quindi perchè non produrre la birra con il “Pane Pugliese”? Il pane è fatto di grano, segale e la birra si produce principalmente con l’orzo, ma anche con parti di grano, segale ecc.

“BaraccusRecycled” è il loro recente esperimento eco-sostenibile, una birra ottenuta con il recupero del pane raffermo di grano e segale tostato; gli scarti derivati dalla produzione della birra sono, inoltre, dell’ottimo cibo naturale per le ruspanti galline del contadini. Grazie all’approvvigionamento da parte di Matteo Galasso, proprietario e mastro fornaio del “Panificio del Gargano” e delle farine Casillo, hanno portato avanti il progetto. Funziona! Ora il mosto di birra sta fermentando, pochissimi litri di prova, gli odori e i sapori sono caratteristici di una vera birra tradizionale, con qualcosa in più, sicuramente diverso dal solito. Il team si aspetta un buon risultato, un gusto più complesso, sapori e aromi di crosta di pane, banana, chiodi di garofano e pepe. Tra 20 giorni il primo vero assaggio precoce, giusto per capire cosa eventualmente c’è da correggere nelle future produzioni, equilibrare l’amaro, aggiungere i giusti lieviti, aprire a nuove idee. La strada è lunga, ma ci siamo, il progetto è valido e i risultati non tarderanno ad arrivare.