2° MEETING GIOVANILE A FOGGIA: LA A.S.D. ATLETICA SAN NICANDRO PROTAGONISTA

0
132

L’A.S.D. Atletica San Nicandro Garganico, grazie ai suoi straordinari atleti, è stata protagonista in tutte le discipline in cui hanno partecipato, nonostante alcuni di loro fossero alla prima esperienza.

 La gara ha inizio con la corsa dei 50 metri per gli atleti esordienti ES 5 e subito dopo il lancio del vortex, i nostri due atleti, Federico Nardella di 5 anni e Alice Donatacci di 7 anni, entrambi di San Nicandro Garganico, hanno fatto subito la differenza. Dopo una partenza timida, si sono rifatti nel lancio del vortex, vincendo la loro categoria.

Dopo gli esordienti ES 5, tocca alla categoria ES 8 con Donatacci Maria Elena, Donatacci Michele, e Marinacci Michele tutti e tre dall’età di 8 anni, tutte e tre di San Nicandro Garganico vincono sia nella corsa di 50 metri ostacoli sia nel lancio del vortex. Da segnalare la prestazione di Donatacci Michele nel lancio del vortex, oltre i 22 metri; purtroppo, il primo di 25 metri è stato nullo. Un lancio acclamato anche dai giudici. Bravissimo Michele.

Dopo gli esordienti, tocca ai cadetti, anche se mancano molti per le gite scolastiche, ma gli atleti rimasti onorano la maglia della nostra associazione con delle grandissime prestazioni.

Daniele Gambacorta di San Severo si piazza al secondo posto nella corsa degli 80 metri, migliorando il suo personale, e vince la gara dei 300 metri.

Giulia Loconte di San Severo è seconda negli 80 metri, migliorando notevolmente il suo personale, e terza nei 300 metri dopo una partenza contenuta, recuperando negli ultimi metri.

Vincenzo Manduzio di San Nicandro Garganico, pur non essendo un velocista, partecipa con determinazione negli 80 metri piazzandosi al quinto posto, chiudendo spalla a spalla con il quarto posto e al secondo posto nei 300 metri.

Dopo i cadetti, troviamo gli allievi: iniziamo con il salto in lungo, con Andrea La porta di San Nicandro Garganico che chiude con un bellissimo secondo posto difeso fino all’ultimo salto. Subito dopo, senza un attimo di respiro si posiziona ai blocchi di partenza nei 100 metri, molto determinato, piazzandosi al terzo posto con una prestazione sublime, migliorando il suo personale di un secondo, da 13.08 a 12.04.

Dopo i 100 metri, il meeting si chiude con i 1500 metri, una disciplina regina dell’atletica, il nostro campione Francesco Manduzio di San Nicandro Garganico, alla sua prima esperienza in tale distanza, chiude 5° assoluto ma primo nella sua categoria.

Molta soddisfazione da parte dei genitori, che si sono divertiti a tifare per i loro figli, ma anche per tutti gli altri atleti, applaudendo anche una bellissima prestazione di un’atleta avversario.

Questo è lo spirito dell’Atletica leggera che si vuole trasmettere commenta Il presidente e istruttore Bruno Solimando soddisfatto di questa bellissima interpretazione della gara da parte degli atleti e dei risultati ottenuti, che li sproneranno a migliorarsi sempre di più.