VICO, EMANATA ORDINANZA SU OBBLIGO DI RIMOZIONE DELLE DEIEZIONI CANINE

0
81

Nuova ordinanza contingibile ed urgente emessa del sindaco di Vico del Gargano che precisa le disposizioni relative all’obbligo di corretta conduzione degli animali ed all’obbligo della rimozione delle deiezioni canine sul territorio comunale a tutela dell’igiene pubblica, per il rispetto dell’ambiente, della sicurezza e incolumità pubblica e per il rispetto del decoro urbano.

Tutti i possessori o detentori a qualsiasi titolo di cani che si trovano con l’animale su area urbana pubblica o ad uso pubblico devono disporre di una bottiglietta od altro contenitore, contenente acqua da utilizzare per la pulizia e diluizione delle deiezioni liquide canine ed, inoltre devono disporre di strumenti idonei all’immediata rimozione delle deiezioni solide del cane come paletta e/o sacchetti monouso, od altro strumento idoneo.

Chi non dovesse ottemperare alle regole contenute nell’ordinanza sindacale, rischia una sanzioni fino a 500 euro. Sono esenti i non vedenti accompagnati da cani guida e particolari categorie di portatori di handicap impossibilitati ad effettuare la raccolta degli escrementi.

Infine, nella stessa ordinanza, si precisa il divieto di lasciare cibo negli spazi pubblici, nelle aiuole, nei giardini pubblici per gli animali randagi, fatta salva la possibilità di disporre di idonee cautele che evitino disagi al decoro ed all’igiene pubblica.