UNIVERSITA’ DI FOGGIA, PROGETTI RICERCA BREVETTI BIRRA SENZA GLUTINE E IMBALLAGGI BIODEGRADABILI

0
80

Due innovativi progetti di ricerca finanziati per 64mila euro dal ministero dello Sviluppo economico sono stati presentati questa mattina nella sede del dipartimento di Scienze agrarie, alimenti risorse naturali e ingegneria (Dafne) dell’università di Foggia.

Si tratta di due brevetti, il primo riguardante il procedimento di birra e trebbie senza glutine e il secondo il processo innovativo ed ecosostenibile per la realizzazione di contenitori e imballaggi di nuova concezione.

I progetti vincitori hanno l’obiettivo di favorire le potenzialità di valorizzazione commerciale delle tecnologie sviluppate nei laboratori di ricerca, avvicinarle alla fase di industrializzazione e favorire, quindi, il loro trasferimento alle imprese.

“Si tratta di un’idea – ha dichiarato la docente Antonietta Baiano, associata in scienze e tecnologie alimentari – che ci consente di mettere a punto un processo di produzione della birra senza glutine utilizzando gli stessi impianti normalmente utilizzati in un’azienda brassicola ma che produce birra con tenore di glutine inferiore rispetto a quello previsto dalla normativa comunitaria”.

E’ un “vantaggio – ha aggiunto – soprattutto per le giovani generazioni perché possono acquistare birra senza glutine che sa di birra a prezzi concorrenziali”.

 “Il nostro brevetto – ha sottolineato la docente Teresa De Pilli, associata in Scienze e tecnologie alimentari – si integra con la festa della terra perché presenta un processo che è ecosostenibile ed ha il compito di utilizzare gli scarti e i sottoprodotti dell’attività agricola e industriale da smaltire in prodotti nobili come contenitori ed imballaggi con materiali biodegradabili”. (Ansa)