UNA OPPORTUNITA’ TURISTICA PER IL COMUNE DI SAN NICANDRO

0
445

Una buona notizia per San Nicandro e riguarda interventi per le attività di promozione e di infrastrutturazione turistica e valorizzazione dei beni demaniali la cui scadenza originariamente fissata al 31 ottobre 2018 (domani) è stata prorogata al 31 dicembre del corrente anno. Si parla del “Patto per la Puglia” che riguarda interventi strategici sul turismo territoriale e, più precisamente, dell’Avviso pubblico regionale per la “Selezione di interventi strategici per la fruizione di aree ed infrastrutture, finalizzati prioritariamente al miglioramento della qualità dei sistemi e dei servizi di accoglienza nel settore turistico”. Eventuali chiarimenti e specificazioni potranno essere richieste direttamente alla Sezione attraverso avvisoinfrastruttureturismo@pec.rupar.puglia.it

L’Avviso intende promuovere interventi strategici funzionali ad una ottimizzazione della fruizione di aree urbane/sub-urbane e di infrastrutture, in un’ottica prioritaria di miglioramento dei sistemi e servizi di accoglienza ricadenti nel settore turistico, con impatti positivi anche sulla destagionalizzazione e diversificazione dell’offerta turistica su tutto il territorio regionale.

L’Avviso contribuisce, altresì, parallelamente ed in maniera sinergica: o ad aumentare la mobilità sostenibile nelle aree urbane e sub urbane; o a migliorare le condizioni e gli standard di offerta e fruizione del patrimonio nelle aree di attrazione naturale; o a rafforzare le connessioni dei nodi secondari e terziari alla rete TEN-T (Trans European Network- Transport) favorendo, in tal senso, il perseguimento di talune delle priorità di investimento definite nell’ ambito del ciclo di programmazione unitaria 2014/2020.

Possono proporre candidatura i Comuni della Regione Puglia relativamente ad aree ed infrastrutture site in località aventi caratteristiche storico-culturali, archeologiche, naturalistico-ambientali, facendo leva su azioni fra loro integrate, che diano un supporto allo sviluppo del settore turistico, con elementi di innovatività, riduzione dell’impatto ambientale e paesaggistico attraverso soluzioni progettuali che prevedano l’adattamento di strutture e infrastrutture esistenti al fine di evitare il consumo di suolo.

Anche il Comune di San Nicandro potrebbe avvalersi dell’opportunità di recuperare ulteriori finanziamenti ma sarebbe meglio affrettarsi per non trovarsi in difficoltà nella presentazione degli atti a corredo delle domande di finanziamento, visti gli stretti tempi dettati dall’avviso pubblico, per l’elaborazione e attuazione di strategie di sviluppo urbano sostenibile e di programmi urbani complessi secondo un approccio integrato.