TORRE MILETO, INSTALLAZIONE ATTREZZATURE PER L’ACCESSO AL MARE DEI DIVERSAMENTE ABILI

0
486

L’accesso alla balneazione per i diversamente abili è stato sempre un problema nonostante le Linee guida della Regione Puglia ai fini dell’assegnazione in favore dei Comuni costieri pugliesi dei contributi previsti dalla legge n. 48/2018, per progetti finalizzati ad implementare e migliorare l’accessibilità da parte dei diversamente abili, individui che prevedono: la predisposizione di parcheggi riservati alle persone diversamente abili in corrispondenza delle aree individuate; gli strumenti di agevolazione all’accesso alla spiaggia con l’abbattimento delle barriere Architettoniche presenti in prossimità delle aree individuate; la presenza di servizi igienici e spogliatoi accessibili, realizzati in legno, o in altro materiale eco-compatibile e docce esterne, con maniglioni e supporti e pavimentazione tattile unicamente per il raggiungimento della battigia; dette strutture devono essere amovibili e, necessariamente, non infisse stabilmente nel terreno;  la sussistenza di segnaletica e indicazioni (corrimano e mappe tattili) per persone affette da disabilità sensoriale, la presenza di appositi ausili speciali adatti al mare, come la sedia per il trasporto dei diversamente abili e degli anziani (ed. sedie job).

A seguito della pubblicazione dell’avviso pubblico su questa specifica tematica, l’amministrazione comunale di San Nicandro Garganico si è candidata al finanziamento per la realizzazione di un intervento finalizzato ad implementare e migliorare l’accessibilità da parte dei diversamente abili alle aree demaniali destinate alla libera balneazione, in località “Torre Mileto” per l’importo complessivo di 20 mila euro interamente finanziato con contributo regionale.