SCHIAPPARO, VERTENZA CONFINARIA: RINVIATA PER LA QUARTA VOLTA

0
475

E’ passato esattamente un anno da quell’udienza del 3 febbraio 2015, durante la quale si sarebbe dovuto emettere la sentenza sulla Vertenza Confinaria, che vede coinvolti il comune di Lesina, il comune di San Nicandro Garganico e alcune società immobiliari, sulla definizione del possesso dell’Istmo Schiapparo.

Da quel 3 febbraio 2015, l’emissione della sentenza è stata rinviata ben quattro volte. Prima a maggio, poi a settembre, poi a gennaio 2016 e adesso, a distanza di un anno esatto, ci ritroviamo ancora una volta di fronte all’ennesimo rinvio. Siamo ancora a un nulla di fatto, dopo oltre mezzo secolo. E’ chiaro che ormai la situazione è al limite. Quest’estate sentiremo raccontarci ancora che bisognerà attendere l’emissione della sentenza che magari ci sarà il prossimo mese. Aspettare, aspettare, aspettare. Per quanto tempo ancora?

Lor signori sono consapevoli che tanta gente è morta dopo aver atteso invano per quarant’anni che qualcosa cambiasse allo Schiapparo, senza che nulla sia realmente migliorato? Nessuno sta muovendo un dito per mettere la parola fine, nel bene o nel male, a una delle più grandi vergogne, forse d’Italia. Lor signori ne sono consapevoli? (istmoschiapparo.blog)

Invia una risposta