SAN SEVERO, PRENDE FORMA IL PROGETTO PER IL CENTRODESTRA UNITO

0
79

La città di San Severo da due lustri vive una situazione di declino sul piano sociale ed economico, una costante che causa un continuo peggioramento della vivibilità cittadina. La mancanza della progettualità su tutti i fronti, dal marketing territoriale alle strutture sportive passando per i luoghi di intrattenimento ha causato una disaffezione alla nostra terra da parte dei cittadini perlopiù giovani costretti ad andare via in cerca di opportunità lavorative.

Solo con l’impegno concreto e instancabile di tutti è possibile contribuire alla rinascita di San Severo, attraverso l’impegno di uomini e donne che con convinzione e determinazione vogliono davvero invertire le sorti della città. Il centro storico, le tradizioni, l’arte, la cultura, l’enogastronomia e i prodotti della nostra terra sono da preservare e da promuovere con azioni mirate che possano produrre ricchezza e attrattività per la città di San Severo.

Da qui nasce il claim “San severo ritornerà bellissima”, progetto politico avviato dall’UDC cittadino che, grazie ad un incessante dialogo con cittadini, imprenditori, professionisti, associazioni, partiti e movimenti ha dato vita ad un fronte di centrodestra cittadino, con l’intento di proporre alla città linee programmatiche attuabili, credibili che partano dal basso, sulla scorta delle necessità del territorio. Al progetto politico hanno aderito in poche settimane: UDC, IO SUD, NUOVO PSI, PUGLIA POPOLARE, ITALEXIT, MOVIMENTO CIVICO SCHITTULLI, ASSOCIAZIONE VITTIME D’INGIUSTIZIA, forze in appoggio al centrodestra unito e che sosterranno il candidato unitario che possa rappresentare al meglio la città di San Severo.

“San Severo ritornerà bellissima” inaugurerà il primo punto di incontro cittadino venerdì 1 marzo alle ore 20:00, in corso Garibaldi 25, luogo in cui chiunque potrà incontrarsi per condividere idee, proposte e progetti.

I coordinatori: Marco Flammia (UDC), Giuseppe Accettulli (Puglia Popolare), Catia Liacono (Regionale Io Sud), Filippo Pisone (Cittadino Nuovo PSI), Carlo Poppa (cittadino Io Sud), Maria Soccorsa Trombetta (Provinciale Movimento Civico Schittulli), Carmine Soccio (Italexit), Filippo Nunziante (Provinciale Ass. Vittime d’Ingiustizia)