SAN NICANDRO, PER I COMMERCIANTI VERIFICA PERIODICA STRUMENTI DI MISURA

0
535

La verificazione periodica degli strumenti di misura consiste nell’accertare il mantenimento, nel tempo, della loro affidabilità metrologica finalizzata alla tutela della fede pubblica, nonché nel verificare l’integrità di sigilli, anche elettronici, etichette o altri elementi di protezione previsti dalle norme vigenti. Tutti gli strumenti, ad esclusione dei misuratori di gas, di acqua ed elettrici, devono essere sottoposti alla verificazione periodica entro 60 giorni dall’inizio della loro prima utilizzazione ed, in seguito, secondo la periodicità riservata all’apparecchio. Si parla, quindi, di bilance meccaniche ed elettroniche, bascule, pesa a ponte, distributori carburanti, ecc.

Onde evitare le sanzioni previste dalla normative è opportuno che gli utenti interessati si attivino per presentare la richiesta di verificazione periodica per gli strumenti in uso scaduti, in scadenza o mai verificati.

La verifica può essere effettuata presso l’Ufficio Metrico, solo per gli strumenti per pesare, il lunedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00. La tariffa dovuta è di 20 euro per il primo strumento e 10 euro per i successivi.

La verifica può essere effettuata presso il proprio domicilio su richiesta da presentare all’Ufficio Metrico della Camera di Commercio. La tariffa dovuto è di 25 euro per il primo strumento e 10 euro per i successivi.

Per maggiore informazione di dettaglio si consiglia di consultare la documentazione presente sul sito web della Camera di Commercio

Invia una risposta