SAN NICANDRO E I SOCIAL, L’ISOLAMENTO DEI RAGAZZI

0
578

Un fenomeno che si presenta tra gli adolescenti di San Nicandro tanto è vero che si sta cercando di organizzare un incontro con gli istituti scolastici, psicologi e con il tribunale dei minorenni di Bari.

Infatti l’immediata fruibilità e il crescente utilizzo dei moderni social network, pone nuove problematiche all’interno dell’universo adolescenziale. Non sempre si è capaci di cogliere il subdolo paradosso o inganno dei social: mentre indicano una cultura della “rete sociale”, portano di fatti ad una forma di “isolamento” reale. E così aumentano sempre più le relazioni virtuali, a discapito di quelle reali con la conseguenza di una sempre più crescente incapacità dei ragazzi a intrattenere relazioni reali e durature.

Inizialmente ad essere letteralmente rapiti dai social network sono gli adolescenti: almeno 5mila ragazzi in Italia sono considerati a rischio di dipendenza da social network, e alcuni hanno un disturbo dell’umore collegabile alla fobia e ai disturbi ansiosi, portando ad un totale isolamento dal mondo esterno, cercando sempre più una vita caratterizzata da livelli estremi di isolamento.

Invia una risposta