RIPRISTINI STRADALI E SOSTITUZIONE LAMPADE SPENTE, INTERROGAZIONE DI FORZA ITALIA

0
492

Il sottoscritto consigliere comunale VILLANI GIOVANNI , capogruppo consiliare di Forza Italia, premesso che:

-con delibera di G.C. n. 135 del 23.11.2015 è stata impegnata la somma di € 11.000, per “rendere compiuto” (?) il progetto di riqualificazione dell’ecocentro sito in via del Gargano , utilizzando gli oneri di urbanizzazione;

-con delibera di G.C. n. 5 del 21.01.2016 è stato approvato il progetto preliminare del canile sanitario e canile rifugio, mediante 5 lotti funzionali per un importo di €73.376 , impegnando gli oneri di urbanizzazione che devono ancora essere incassati(!?!). Considerato che i cittadini per ottenere i permessi a costruire devono pagare gli oneri concessori per poi vedere realizzare le urbanizzazioni primarie quali strade, punti luce, acqua e fogna, manutenzioni stradali ecc.. Dato atto che quasi tutte le strade sono danneggiate, con un numero indecifrabile di buche più o meno grandi, e la pubblica illuminazione è in uno stato pietoso, con tanti punti luce spenti, pali di illuminazione cadenti ed intere zone molto spesso al buio. Precisato che i cittadini hanno il sacrosanto diritto di vivere in un paese con il minor numero di insidie stradali (buche, punti luce spenti, ecc.) e la Pubblica Amministrazione deve fare i ripristini necessari e sostituire le lampade consumate per evitare disagi e ridurre quanto più possibile i danni a persone e/o cose. Rilevato che una quota rilevante degli oneri versati per i permessi a costruire deve essere impegnata per le manutenzioni stradali e per il corretto funzionamento della pubblica illuminazione poiché dare la priorità a queste opere significa anche pagare meno risarcimenti danni da parte del Comune.

C H I E D E:

-quale somma è stata incassata nell’anno 2015 dai proventi degli oneri di urbanizzazione?

-relativamente alle manutenzioni stradali ed alle sostituzioni delle lampade spente, quale somma è stata spesa nell’anno 2015 e quale si intende impegnare nel 2016?

-per quali motivi si privilegia impegnare altrimenti quei pochi oneri concessori, versati dai cittadini, sacrificando le manutenzioni stradali ed il corretto funzionamento della pubblica illuminazione e, quindi, danneggiando un’intera comunità che, sicuramente, non merita tali mortificazioni?

Capogruppo Forza Italia

VILLANI GIOVANNI

Invia una risposta