PIEMONTESE: “STANZIATI 2 MILIONI E 300 MILA EURO PER PROGRAMMA DI RIQUALIFICAZIONE A TORREMAGGIORE”

0
218

“Attorno al secolare leccio monumentale di Torremaggiore si avvia oggi una storia di riqualificazione urbana che vuole essere popolare e proiettata al futuro”. Lo ha detto il vicepresidente della Regione Puglia e assessore al Bilancio, Raffaele Piemontese, commentando la delibera con cui la Giunta regionale ha approvato, questo pomeriggio, una variazione al bilancio di previsione 2021 che finanzia con 2 milioni e 320 mila euro un programma di riqualificazione urbana a Torremaggiore, in provincia di Foggia.

L’intervento era stato individuato, a dicembre scorso, tra quelli prioritari cui destinare i contributi agli investimenti per la progettazione e per la realizzazione, fra l’altro, per la rigenerazione urbana e per le infrastrutture sociali.

“Insieme alla collega assessore all’Ambiente, Urbanistica e Politiche Abitative, Anna Grazia Maraschio, abbiamo attivato ben più che uno stanziamento per realizzare 16 alloggi di edilizia sovvenzionata e le connesse opere di urbanizzazione – prosegue Piemontese – perché il cuore dell’intervento è un grande parco urbano e, al suo interno, i duemila metri quadri totalmente dedicato ai giochi e alla socialità dei bambini, che sorgeranno intorno al leccio secolare, uno dei 144 alberi pugliesi censiti nell’elenco nazionale degli Alberi Monumentali, scelto dal Ministero della Politiche Agricole e Forestali tra le immagini del calendario 2021 emblematicamente intitolato ‘Rimettiamoci in Cammino’ “.

Il programma si articola in 16 alloggi popolari, opere di urbanizzazione, parcheggi a servizio del radicale rifacimento del Parco San Pio, nel cui ambito è stato progettato un grande parco giochi.