PETRUCCI, LA FAVOLA DI UN MIO COMPAESANO

0
451

Ancora un bellissimo ricordo dello studioso Emanuele Petrucci che risale a tantissimi anni fa e lo fa rivivere con una passione, oltre che da scrittore, anche di educatore con descrizione di personaggi veri in un racconto di vita e di storia di uomini.

L’autore si immerge nella vita reale di un amico che aveva una grande passione ed un fortissimo amore per il suo lavoro che rappresentava la sua aspirazione per traguardi importanti ma che ha fatto poi scelte diverse per una strada considerata più giusta, quella del ritorno al suo paese natio dove aveva trovato la donna della sua vita riscrivendo così la sua storia personale per riappropriarsi delle sue origini e della storia del suo popolo.

Petrucci racconta la sua breve “favola” dalla quale il lettore percepisce in maniera chiara la magia di questo racconto che è un fatto vero da cui scorrono tanti fotogrammi e l’emozione di una storia sicuramente d’altri tempi ma che contiene tanta poesia mista alla forza prorompente della verità.

FAVOLA VILLANI