PER IL POLIAMBULATORIO DI SAN NICANDRO TANTE OMBRE E QUALCHE LUCE

0
552

Notizie discordanti per il poliambulatorio di San Nicandro. Tutti hanno potuto constatare che nel mese di maggio è mancato il servizio di urologia ma è stato assicurato che non appena verrà individuato il nuovo specialista si provvederà con urgenza a coprire il servizio mancante a San Nicandro. Per il servizio di geriatria, particolarmente importante per le persone anziane forse sarà attivato nel mese di giugno ma non si conosce ancora la data d’inizio. Continua il problema della radiologia per cui viene chiesto dagli addetti del servizio sanitario locale il suo immediato potenziamento per evitare i tantissimi disagi apportiti quotidianamente ai pazienti.

Qualche buona notizia sembra esserci. Infatti, dal 1° giugno, dovrebbe essere attivato il servizio di neurologia che sarà programmato per un giorno la settimana. Altra buona nuova è l’arrivo dello specialista in oncologia che dovrebbe effettuare anche le visite domiciliari ai pazienti.

Insomma qualcosa sembra muoversi per fornire un servizio possibilmente più completo alla cittadinanza ma occorre tanto di più e, soprattutto, molta più attenzione ai problemi sanitari che riguardano il poliambulatorio da parte del distretto sanitario e dell’Asl Fg provinciale che dovrebbero essere quotidianamente investito direttamente, anche dall’ente locale, per un assestamento definitivo dei servizi offerti.