PASSEGGIANDO PER IL CORSO A SAN NICANDRO

0
261

Mi son fatto una passeggiata per distrarmi un po’. Non esco quasi mai, ma qualche giorno fa mi era venuta voglia di uscire senza nessun motivo razionale. Appena imbocco Corso Umberto I^, dopo solo pochi passi, vedo in bella evidenza manifesti elettorali per la coalizione di Ciavarella, mentre sulla destra altro manifesto per un candidato della stessa coalizione. Vado avanti ma, solo dopo qualche metro, altro manifesto sempre pro Ciavarella e per D’Ambrosio. Mi ricordo che tra due settimane ci sono le elezioni a San Nicandro. Me ne ero scordato. Continuo a camminare e sulla destra ancora un manifesto per Ciavarella e alla mia sinistra un’intera parete con manifesti e foto di Ciavarella. Oh Dio! Che ci sia solo un candidato sindaco? Ma ho pensato male perché immediatamente dopo due manifesti di Tancredi e relative coalizioni in entrambi i lati della strada. Qualche passo e sulla destra manifesti per la coalizione di Gualano e sulla destra di fronte manifesti della coalizione di Ciavarella. È proprio alla fine di Corso Umberto, in Piazza Domenico Fioritto, altro manifesto per Ciavarella e tanti manifesti per la coalizione di D’Ambrosio appiccicati al palco per i comizi che poi verranno sostituiti da manifesti di altre coalizioni.

Continuo a passeggiare (?) per Corso Garibaldi e mi imbatto subito con manifesti della coalizione di D’Ambrosio e dopo una decina di metri manifesti pro Ciavarella e dopo pochissimi passi un manifesto per Corso. Cammino ancora e, quando sembrava tutto finito, ecco l’ultimo manifesto per un candidato della coalizione Gualano.

A questo punto decido di tornare a casa ma decido anche di cambiare percorso. Infatti salgo lunga la strada che fiancheggia l’edificio scolastico, mi giro a destra e vado dritto. Lungo tutta la strada quei manifesti appesi ad un albero o messi ad ogni porta si mescolavano nella mia mente e più volevo ricordarli, più confusione avevo in testa. Insomma ero uscito per prendere una boccata d’aria e pensavo che quel Corso Umberto è sempre abbandonato e che solo durante le elezioni si movimenta. Mi sono ritrovato confuso e pieno di incertezze. Forse sarebbe stato meglio rimanere a casa!