PARLATE DI MAFIA IN TELEVISIONE, ALLA RADIO, SUI GIORNALI. PERO’ PARLATENE

0
387

Sabato 20 maggio al Palazzo Dogana in Aula Tribunale di Foggia, si è tenuta la presentazione del libro “𝑳𝒂 𝑺𝒐𝒄𝒊𝒆𝒕𝒂̀ 𝑭𝒐𝒈𝒈𝒊𝒂𝒏𝒂 𝒆 𝑳𝒂𝑸𝒖𝒂𝒓𝒕𝒂 𝑴𝒂𝒇𝒊𝒂“ di Luca Pernice. Alla presentazione oltre all’autore hanno partecipato il Procuratore della Repubblica 𝑳𝒖𝒅𝒐𝒗𝒊𝒄𝒐 𝑽𝒂𝒄𝒄𝒂𝒓𝒐, 𝑫𝒂𝒏𝒊𝒆𝒍𝒂 𝑴𝒂𝒓𝒄𝒐𝒏𝒆 per l’ufficio di presidenza di  LIBERA con 𝑭𝒆𝒅𝒆𝒓𝒊𝒄𝒂 𝑩𝒊𝒂𝒏𝒄𝒉𝒊.

Il libro descrive episodi di cronaca giornalistica, storie della Mafia Foggiana, Garganica e della Faida di San Nicandro, approfondendo  accuratamente la loro composizione .  Emergono anche omicidi interni, infiltrazioni di tessuto economico, estorsioni e gestione del possesso della famosa “ Lista”.

Alcuni sostengono che la mafia non esista, che sia solo una macabra invenzione dei giornali , proprio perché nel nostro territorio questa terribile realtà è da sempre stata sottovalutata . Sembra un’utopia che purtroppo è evidente. È concreta!!

La prova dell’esistenza di questo  “cancro della società “ sono le persone morte per mano di esso, ma ciò che fa più rabbia ai familiari delle vittime  e alle persone oneste è il fatto che ci siano ancora persone che nonostante le miriadi di vittime falcidiate dalla mafia ne sostengono l’inesistenza. Per sconfiggere le mafie bisogna  combattere anche una battaglia culturale proprio perché ci troviamo  non solo di fronte  ad un problema criminale, ma anche dinanzi ad un’emergenza etica e sociale . Ritengo che lo snodo centrale da cui partire per affrontare la corruzione è il coinvolgimento in questa battaglia del maggior numero possibile di cittadini, proprio perché vi è una notevole distinzione tra 𝐜𝐢𝐭𝐭𝐚𝐝𝐢𝐧𝐢 𝐨𝐧𝐞𝐬𝐭𝐢 𝐞 𝐜𝐫𝐢𝐦𝐢𝐧𝐚𝐥𝐢.

𝐺𝑖𝑜𝑣𝑎𝑛𝑛𝑎 𝐿𝑎 𝑃𝑖𝑠𝑐𝑜𝑝𝑖𝑎