PAGAMENTO BOLLO AUTO: ECCO CHI POTRÀ USUFRUIRE DELLE ESENZIONI SULLA TASSA DI POSSESSO

0
563

Si tratta della tassa più odiata dagli Italiani e proprio come il Canone Rai, esistono varie esenzioni che variano a seconda della città di residenza. Il pagamento del Bollo auto va effettuato ogni anno ma non tutti sanno che attualmente esistono alcune esenzioni al pagamento del bollo auto previsto per determinate categorie.

Viene chiamato comunemente bollo auto, ma in realtà è la tassa di possesso per auto e moto che deve essere pagata annualmente e il suo costo viene calcolato in base alla potenza in KW del veicolo, l’anzianità e la categoria per impatto ambientale del veicolo. La data prestabilita per il pagamento del bollo auto è il mese successivo alla data di scadenza annuale ed è categorica per non incorrere a more o sanzioni. Il pagamento della tassa deve assolutamente essere onorato in base alle tariffe previste per la regione d’appartenenza, in quanto tassa regionale.

Attualmente esistono alcune categorie che possono beneficiare dell’esenzione al pagamento del bollo ed altre che hanno diritto a delle agevolazioni al fine di un pagamento parziale della tassa. Attualmente, possono beneficiare di esenzione totale o parziale, i veicoli per il trasporto di persone disabili, le autovetture immatricolate da almeno 20 e 30 anni, le autovetture a gpl o metano e quelle elettriche. In linea di massima le agevolazioni sono specifiche per le categoria nominate, ma la percentuale di esenzione al pagamento varia di regione in regione

Invia una risposta