OBBLIGO PNEUMATICI INVERNALI O CATENE A BORDO

0
263

Dal 15 novembre 2022 fino al 15 aprile 2023 sarà in vigore l’obbligo degli pneumatici invernali o delle catene da neve a bordo del veicolo. La normativa prevede anche la possibilità di montare le gomme da neve un mese prima, 15 ottobre, e di toglierle un mese dopo la fine dell’obbligo, ossia il 15 maggio.

La sanzione applicata agli automobilisti che vengono trovati sprovvisti di catene a bordo o di gomme da neve va da un minimo di 41 euro a un massimo di 169 nei centri abitati, da 85 a 338 euro fuori dal centro urbano, mentre su autostrada va da un minimo di 80 euro a un massimo di 318 euro. Può inoltre essere disposto il fermo del veicolo fino alla messa in regola degli pneumatici. Nel caso non venga rispettato il fermo, è prevista una sanzione ulteriore di 84 euro e la decurtazione di 3 punti della patente

Per circolare in inverno, le gomme invernali possono avere anche un indice di velocità inferiore rispetto a quello riportato sul libretto di circolazione, a patto che tale indice non sia inferiore a Q (fino a 160 km/h). Tuttavia, se le gomme invernali presentano un codice di velocità inferiore rispetto a quello riportato sul libretto, è necessario sostituirle con le gomme estive il 15 aprile. Per chi nel periodo estivo circola con le gomme invernali con indice di velocità inferiore a quella riportato sul libretto, è prevista una multa che va 419 euro a 1.682 euro, il ritiro del libretto di circolazione e l’obbligo di revisione del veicolo.

Le gomme invernali devono avere la sigla M+S (Mud and Snow ossia Fango e Neve) oppure M&S, M/S, MS, M-S  e il disegno di una montagna con un fiocco di neve.  Sono esenti dall’obbligo coloro che montano le gomme all season omologate sulle quali deve essere sempre presente la dicitura M+S. Inoltre sono esenti dall’obbligo i ciclomotori e i motocicli che possono circolare solo in assenza di precipitazioni nevose in atto e in assenza di neve o ghiaccio su strada.

Nel seguito riportiamo i principali tratti di viabilità autostradale ed extraurbana interessati nella provincia:

– strada statale 17 Var Variante Di Volturara dal km 0,000 al km 14,250

– strada statale 272 Di S. Giovanni Rotondo dal km 11,100 al km 21,860

– strada statale 272 Di S. Giovanni Rotondo dal km 33,350 al km 56,600

– strada statale 272 Di S. Giovanni Rotondo dal km 24,450 al km 29,750

– strada statale 369 Appulo Fortorina dal km 0,000 al km 7,200

– strada statale 655 Bradanica dal km 31,000 al km 40,865

– strada statale 692 Tangenziale Ovest Di Lucera dal km 0,000 al km 3,878

– strada statale 693 Dei Laghi Di Lesina E Varano dal km 30,000 al km 60,400

– strada statale 7 Via Appia dal km 591,741 al km 627,250

– strada statale 750 Della Foresta Umbra dal km 0,000 al km 6,350

– strada statale 89 Garganica dal km 76,270 al km 153,500

– strada statale 89 Dir./B Garganica dal km 0,000 al km 11,832

– strada statale 90 Delle Puglie dal km 48,320 al km 67,200