NUOVE AFFERMAZIONI PER LISA STOICO

0
616

Dal 3 al 10 Luglio si è disputata a Cesena la fase finale del Torneo nazionale delle selezioni territoriali Under 15 Femminile. Alla fase finale hanno preso parte le 6 seguenti Selezioni Territoriali risultate vincitrici al termine dei raduni alla fase preliminare interregionale, Franciacorta, Magna Grecia, Longobarda, Serenissime, Ticino, e Tirrenia.

Cento le ragazze selezionate in tutta Italia che hanno preso parte a questo spettacolare momento di sport, nate dal 01/01/2007 al 31/12/2008.

La formula decisa dalla FIGC è stata quella di due gironi da tre squadre così suddivisi: Girone A – Franciacorta – Serenissime – Tirrenica, Girone B – Longobarda – Magna Grecia – Ticino. Le vincitrici di ogni girone hanno disputato la finalissima per il 1° e 2° posto, le seconde di ogni girone si sono sfidate per il 3 e 4 posto, e le terze per il 5 e 6 posto. I rispettivi gironi sono stati vinti dalle compagini di Serenissime (che hanno battuto Franciacorta 3-1 e Tirrenica 5-3 dopo i calci di rigore) e Ticino.

Le finaliste per il 1° e 2° posto hanno dato vita ad una gara entusiasmante, ricca di episodi da una parte e dall’altra, ma che alla fine ha visto le Serenissime alzare la coppa e trionfare a livello nazionale (3-2 il risultato finale sul Ticino dopo i calci di rigore).

Bellissima la manifestazione, che si è svolta con fair play e rispetto reciproco di tutte le ragazze partecipanti.

Il calcio femminile dal 1° Luglio è professionismo, si vede che il movimento sta crescendo, e si vede anche la passione ed il valore di queste giovanissime calciatrici. Un plauso alla FIGC settore giovanile e scolastico, che ha organizzato il tutto in maniera impeccabile.

Bravissime tutte le selezioni, superlative le Serenissime che si sono aggiudicate il torneo non solo attraverso il gioco, ma grazie alla coesione di un gruppo fantastico che lo staff è riuscito ad amalgamare in maniera perfetta, ottimamente diretto dal Team Manager Giorgia Rossato, ha vinto senza dubbio il gruppo.

Immensa la soddisfazione di Lisa, che al primo anno di calcio raggiunge un traguardo decisamente sfidante e ambizioso. L’augurio è di vederla sfrecciare sulla fascia destra nei campi di calcio proprio come il nostro mitico compaesano Rocco Pagano, uno delle ali destre più veloci mai viste nel massimo campionato di serie A.