NELLA CAPITANATA NASCE LA PRIMA RETE DI COMUNITÀ COSTRUTTRICI DI GENTILEZZA

0
521

Lo scorso 25 Maggio si è costituita nell’ambito del Progetto Nazionale Costruiamo Gentilezza, con la sottoscrizione di un apposito atto presso il palazzo comunale di San Severo, la prima rete (territoriale) delle Comunità Costruttrici di Gentilezza facente riferimento alla provincia di Foggia. Era presente anche Radio Made San Severo.

A proporre l’iniziativa l’ambasciatrice di Costruiamo Gentilezza, nonché medico pediatra per la gentilezza, la dottoressa Arcangela De Vivo. La rete comunitaria, centrata sul principio di gratuità, prevede la collaborazione tra le comunità coinvolte per la generazione, la costruzione e la condivisione di pratiche di gentilezza a costo quasi 0, a beneficio del territorio, per accrescere il benessere dei cittadini in particolar modo quello dei bambini, dei ragazzi e delle loro famiglie.

A fare gli onori di casa il Sindaco di San Severo Francesco Miglio e le Assessore Simona Venditti e Mariella Romano. A sottoscrivere l’atto costitutivo della rete sono stati i Comuni di Apricena con l’Assessore alla Gentilezza Maria Rita Labombarda; Casalvecchio di Puglia, con l’Assessore alla Gentilezza Michela De Salvia; Sant’Agata di Puglia con l’Assessore alla Gentilezza Marianna Maruotti;  Lesina con l’Assessore alla Gentilezza Alessandra Matarante; Torremaggiore con l’Assessore alla Gentilezza Lucia di Cesare, San Nicandro Garganico con l’Assessore alla Gentilezza Arcangela Tardio; San Paolo Civitate con l’Assessore alla Gentilezza Anna Teresa di Stefano. Hanno firmato l’atto anche i Comuni di San Marco in Lamis; San Giovanni Rotondo; Castelnuovo della Daunia. La rete prevede incontri periodici che avvengano a rotazione nei Comuni aderenti e che alla fine di ogni assemblea l’Assessore ospitante proponga una Buona Pratica di Gentilezza (a costo quasi 0) che le varie comunità si impegneranno a concretizzare localmente entro l’incontro successivo, condividendo con la rete ogni volta che vengono attuate i risultati ottenuti e le esperienze maturate. Il verbale redatto dal comune ospitante funge da promemoria delle decisioni prese. A questo proposito San Severo ha proposto una Buona Pratica di Gentilezza inerente una comunicazione rispettosa del prossimo da attuare in Consiglio Comunale che sia da buon esempio anche per i cittadini. Tra le proposte avanzate anche l’organizzazione di una cena in viola in una data prestabilita in contemporanea nelle varie comunità. Il prossimo incontro é previsto il 22 Giugno presso il Comune di Apricena. La stessa Arcangela de Vivo riconosce “sono soddisfatta, c’é tanta voglia di fare insieme e collaborare per il bene comune.”