“MISERIA E NOBILTA’” CON IL TEATRO DELLE FORMICHE

0
191

25 e 26 maggio di scena una commedia senza tempo

Si terrà il 25 e 26 maggio, al teatro Verdi di San Severo, la commedia di Eduardo Scarpetta Miseria e Nobiltà.

La nota opera teatrale verrà portata in scena dalla compagnia del Teatro delle Formiche di San Severo, per la regia di Luigi de Nisi, che ha già rappresentato altri testi del grande drammaturgo partenopeo, ma questa, spiega, è la sfida più difficile.

Luigi de Nisi parla dell’emozione di portare in scena questa opera nel tempio dell’arte cittadina, con la paura ma anche la determinazione di chi sa che ha fatto un gran lavoro, con coraggio e passione, consapevole della sfida che l’attende: rappresentare un classico di grande impatto. Un’ opera che il pubblico conosce a memoria anche per il film con l’immenso Totò, che grazie alla sua capacità di improvvisazione, finì di fatto col riscrivere la versione cinematografica insieme a Scarpetta, rendendo l’opera ancora più popolare.

“Il Teatro delle Formiche è una realtà di San Severo che nasce nel 2011, da subito con grande partecipazione della gente: infatti le due serate sono già quasi sold out, e questo ci fa capire quanto sia importante puntare sulla cultura anche in un periodo chiassoso come quello che stiamo attraversando” spiega de Nisi, che ricorda gli attori del cast, quali Arturo Cardillo, Luigi Schingo, Franca Martelli, Katia Sacco, Mariangela Di Luzio, Valter Presutto, Loredana Miraggio, Vincenzo Lucchese, Luciano Elia, Nicola Nardone, Giuseppe Spallone, Renato Cardillo, Matteo Buccelli, Daniele Sacco, Alessio Napolitano, Annalisa Quaranta.

Responsabile di Produzione Michele Bortone

Produzione Teatro Delle Formiche, in collaborazione col Cine Circolo Avvenire ed Officina Salesiana.

Regia e Scene Luigi de Nisi

Appuntamento il 25 e 26 maggio, al teatro Verdi di San Severo. Porta ore 20,30 sipario ore 21.00.

Spettacolo di beneficenza, col patrocinio del Comune di San Severo.

Alcuni posti ancora disponibili. Per informazioni visitare la pagina Facebook del Teatro delle Formiche.