L’USO DEI DRONI A TORREMAGGIORE: NUOVO SUPPORTO PER LA POLIZIA LOCALE

0
89

La Polizia Locale di Torremaggiore ha introdotto l’uso di droni per migliorare la sorveglianza e la sicurezza nella città. Questa iniziativa rappresenta un importante passo avanti nell’adozione di tecnologie avanzate a supporto delle forze dell’ordine locali.

I droni, equipaggiati con telecamere ad alta risoluzione e strumenti di monitoraggio avanzati, permetteranno agli agenti di controllare aree estese e difficilmente accessibili con maggiore efficienza. Questi dispositivi volanti sono in grado di fornire una visuale aerea in tempo reale, consentendo una risposta rapida e coordinata a situazioni di emergenza o a potenziali minacce.

“L’introduzione dei droni – spiega il sindaco Emilio Di Pumpo, già sindaco che si ripropone alla guida della città – permette alla Polizia Locale di avere un controllo più capillare del territorio, migliorando la capacità di prevenzione e intervento. Si potranno monitorare eventi pubblici, aree urbane e rurali con maggiore efficacia, riducendo i tempi di risposta e aumentando la sicurezza dei cittadini. Siamo fieri di aver porto questa innovazione in città. Con questa iniziativa, Torremaggiore si pone all’avanguardia nell’uso di tecnologie avanzate per la sicurezza pubblica, dimostrando un impegno concreto verso la protezione e il benessere della comunità”.