LUCERA, PRESENTAZIONE DI “ALL YOU CAN SPORT” E “TUTTI PER UNO, UNA RACCHETTA PER TUTTI”

0
159

“All you can… sport” e “Tutti per uno, una racchetta per tutti” sono i due progetti “made in Lucera” aggiudicatari del finanziamento Sport di tutti – Inclusione (realizzato da Sport e Salute in collaborazione con il Dipartimento per lo Sport), un modello d’intervento sportivo e sociale che mira ad abbattere tutte le barriere di accesso allo sport e declina concretamente il principio del diritto allo sport per le persone e nelle comunità.

I due progetti saranno presentati giovedì 14 dicembre 2023 alle ore 16.00 nella Sala conferenze dell’Opera San Giuseppe a Lucera. All’incontro interverranno: Francesco Toscano, coordinatore regionale Sport e Salute; Floriana De Vivo, coordinatrice del progetto “Tutti per uno, una racchetta per tutti” promosso dall’ASD Elpìs e Gianni Finizio, coordinatore del progetto “All you can… sport” dell’ASD Polisportiva Opera San Giuseppe.

Sono stati invitati, inoltre, i partner dei due progetti. Per “Tutti per uno, una racchetta per tutti”: Comune di Lucera, I Diversabili Odv Ets, Coop. Soc. Paidos Onlus, Parrocchia Cristo Re, Padel Dream, I.C. Manzoni-Radice, Itet Vittorio Emanuele III. Per “All you can sport”: Asd Running Academy Lucera, I.C. Bozzini-Fasani, I.C. Manzoni-Radice, I.C. Tommasone-Alighieri, Aps 5 Porte Storiche Città di Lucera, SPQL Gruppo Storico Lucerino Aps, Ass. Cult. A Cuperte de Natale, Ass. Cult. Strumenti e Figure, Murialdomani Srl Impresa Sociale, Parrocchia Cristo Re, I Diversabili Odv Ets, Coop. Soc. Paidos Onlus.

Entrambi i progetti hanno l’obiettivo di promuovere, attraverso la pratica sportiva gratuita, un percorso di sostegno e un’opportunità di recupero per soggetti fragili, a rischio di devianza e di emarginazione, inseriti anche in contesti difficili. Perché l’attività sportiva può rappresentare uno strumento di prevenzione, di sviluppo e di inclusione sociale.

“Tutti per uno, una racchetta per tutti”, promosso dall’associazione Sportiva Dilettantistica Elpìs (nata nel 2017 e affiliata alle principali federazioni paralimpiche, tra cui FISDIR e FINP, promuove l’avviamento sportivo e l’attività agonistica dei ragazzi con disabilità) prevede tre discipline – tennis tavolo, badminton e padel -accomunate dall’utilizzo di uno stesso strumento (seppur di dimensioni e fattezze diverse): la racchetta.

Il progetto prevede anche altre attività sociali – come passeggiate ecologiche, laboratori di cioccolateria e di ceramica, pattinaggio su ghiaccio, laboratorio creativo – e coinvolgerà fino a 104 ragazzi tra gli 11 e i 24 anni.

“All you can… sport”, promosso dall’ASD Polisportiva Opera San Giuseppe (costituita nel 2019 per vivere l’esperienza sportiva secondo la visione cristiana dell’uomo e dello sport, facendo riferimento alla figura di San Leonardo Murialdo), mira ad offrire una valida alternativa formativa ed educativa in un ambiente sano e protetto a ben 111 ragazzi compresi tra i 5 e i 17 anni. Il progetto prevede attività sportive (come scherma, scherma paralimpica, tiro con l’arco, calcio a 7, atletica leggera) e attività aggiuntive extra sportive (spazio cinema, sport e Medioevo, non solo gladiatori, sostegno scolastico, laboratorio traforo e centro estivo).

“Tutti per uno, una racchetta per tutti” e “All you can… sport” rientrano tra gli 80 progetti sportivi e sociali risultati finanziabili sul territorio nazionale (23 al Nord, 17 al Centro, 40 al Sud e Isole). La Puglia, insieme a Campania Lombardia e Sicilia, è tra le regioni con maggior numero di ASD/SSD/ETS ammessi al finanziamento.