LA CISL POSTE DI FOGGIA DENUNCIA MANCATI RINNOVI DI CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

0
472

Preoccupazioni nel mondo del lavoro alle Poste. Infatti la Cisl Foggia denuncia la cessazione dal servizio dei lavoratori assunti a tempo determinato. La motivazione? L’entrata in vigore della recente legge (decreto dignità) che è stato utilizzato dalle Poste per il non rinnovo del contratto con la stesso lavoratore. Con la precedente normativa coloro che avevano un contratto a tempo determinato avere fino a cinque proroghe fino a 36 mesi.

E’ evidente che questi mancati rinnovi peseranno molto sull’utenza che, seppure a giorni alterni, potevano usufruire comunque del servizio che ora pare notevolmente a rischio che diventa ancora più palpabile se si pensa che le Posta ha appena concluso un contratto con la multinazionale di vendita on line Amazon per il recapito dei pacchi anche nelle ore serali e nei giorni festivi.