ISTMO SCHIAPPARO, LE VECCHIE AMMINISTRAZIONI HANNO INCORAGGIATO L’ABUSIVISMO

0
841

Apprendo, con soddisfazione da turista affezionato al “mio” Gargano, degli intenti della Regione Puglia e del Governo di mettere fine, una volta per tutte, al grave abusivismo dilagante degli anni trascorsi.

Mi sono vergognato nel vedere, in televisione, “LA7”, lo scenario desolante dei fabbricati abusivi di Torre Mileto. Rovinando una fascia di terra e spiaggia lunga circa 5 chilometri, da Torre Mileto al fiume-torrente “Schiapparo” in agro di Lesina.

Una vergogna nazionale che qualifica il nostro sud come terra di abusivisti selvaggi ed incoscienti.

I Sindaci, tutti indistintamente, succedutisi negli anni 1959, 1960 in poi hanno addirittura incoraggiato i cittadini di San Nicandro a costruire sul litorale, in area demaniale, abitazioni da adibire a casa al mare. Per contrastare, affermavano, l’invasione dal Nord di imprenditori per la costruzione di villaggi turistici. Ci accusano, direi giustamente, le cronache nazionali, di abusivismo selvaggio e snaturato tanto da minare la salute dei tanti cittadini che frequentano Torre Mileto. Sono costruzioni senza sistema fognario, con edificazione sulla sabba e per questo a rischio pestilenze.

Per salvaguardare la dignità dei tanti cittadini onesti e laboriosi invito le Autorità competenti ad intervenire con tutta urgenza.

Michele Russi

Invia una risposta