IL SANSEVERESE MICHELE FINI CONQUISTA IL PREMIO DELLA CRITICA AL CREATIVE PHOTO AWARDS DI SIENA CON “S…POSATE”

0
172

Passione, talento e tenacia, è questa la ricetta per il successo di Michele Fini, fotografo d’arte sanseverese che continua in un percorso artistico carico di sfide e riconoscimenti: soddisfazioni che dedica alla sua amata San Severo.

A vincere il Premio della Critica al prestigioso Creative Photo Awards di Siena, categoria ADVERTISING, è la fotografia intitolata S…POSATE: un’opera coraggiosa sul tema dell’identità e della famiglia omogenitoriale, passata per la metafora delle posate e della pasta – a confermare la forza delle idee artistiche e la loro capacità di penetrare e raccontare ogni periodo storico, anche nei suoi aspetti più complessi.

“In questa foto, nata in un mio set fotografico, ho voluto raccontare un concetto molto discusso in questo periodo: la famiglia. Le forchette (donne) s…posate possono Amarsi liberamente e crescere il loro cucchiaio (bambino) in un ambiente sereno” spiega il fotografo, che ha certamente toccato un tema di grande attualità ed impatto sociale, suscitando dibattito ed attenzione in giuria, fino a conquistare insieme al pubblico la critica. “La foto vuole sottolineare come il concetto di “sponsus”, ossia promettere solennemente, non sia prerogativa unica della famiglia tradizionale. Famiglia è dove i membri sono legati dall’amore puro ed incondizionato e dove c’è la volontà di garantirsi sostegno, lealtà, complicità e fedeltà” continua Michele Fini.

Il concorso Creative Photo Awards premia la profonda sensibilità degli autori e il loro bisogno di esprimere sentimenti attraverso le immagini, una visione unica della realtà circostante. Foto nate dalla passione, capaci di farci vedere il mondo con occhi diversi, penetrando una società ed un essere umano sempre più magmatici ed in divenire. Le sezioni previste sono: ANIMALI, ADVERTISING, ARCHITETTURA, PEOPLE, WEDDING, FINE ART, TEMA APERTO, NATURA & PAESAGGIO, per dar spazio ad artisti che vivano per la creatività e sappiano tradurre l’immaginazione in un lavoro originale, utilizzando qualsiasi tecnica, fino ad infrangere tutte le regole.

Diverse le selezioni superate prima di arrivare al riconoscimento finale: un’occasione di confronto e crescita importante per ogni artista, che può vedere la propria opera analizzata e commentata da un ambiente di esperti e creativi di riconosciuta e rara competenza, arricchendosene.

“S…posate” sarà esposta a Siena durante il festival Siena Awards, una delle più importanti cerimonie internazionali dedicate alla fotografia, con un ricevimento di apertura per artisti, media, editori e addetti ai lavori. Alla mostra e al gala si affiancherà un’importante copertura stampa attraverso riviste e media di tutto il mondo, con l’intento di conferire alle immagini premiate un riconoscimento virale e globale.

“Questo è un passo molto importante per il mio percorso, in cui mi sono confrontato con artisti provenienti da tutto il mondo, ed è un grande piacere condividerlo con la mia città, San Severo, che mi onoro di rappresentare in ogni premio, ricordando sempre le mie origini con orgoglio. In particolare questo riconoscimento lo dedico alla memoria di mia madre” conclude Michele Fini.