IL PITTORE GARGANICO TEO PALATELLA IN MOSTRA AL MUSEO BELLINI DI FIRENZE

0
136

Una mostra che come afferma la stessa curatrice: “In un periodo storico fortemente complesso, caratterizzato da una guerra mondiale “frammentata”, si pone come un monito alla società contemporanea affinché ritrovi sé stessa”.

Si terrà a Firenze, dal 03 al 10 Maggio, presso il prestigioso Museo Bellini, la mostra d’arte “Humanity” curata dalla storica e critica d’arte Francesca Callipari. Durante il vernissage, previsto per sabato 4 maggio alle ore 16,30 saranno presentate le opere degli artisti selezionati, italiani ed internazionali, tra i quali vi sarà anche l’artista viestano Teo Palatella.

Museo privato di Firenze, situato sul Lungarno Soderini, in Oltrarno, il museo Bellini fu creato da una famiglia di antiquari tra le più famose d’Italia, che dal 1756 opera a Firenze partecipando a tutti i più famosi eventi internazionali. In anni recenti la location ha aperto le sue porte all’Arte contemporanea, dando così agli artisti il privilegio di poter esporre le loro opere in un ambiente ricco di storia, situato al pian terreno del quattrocentesco Palazzo Soderini la cui facciata fu ridisegnata dal famoso architetto Coppedé.

Una mostra che come afferma la stessa curatrice: “In un periodo storico fortemente complesso, caratterizzato da una guerra mondiale “frammentata”, si pone come un monito alla società contemporanea affinché ritrovi sé stessa”.

Riunendo diverse espressioni artistiche, dalla pittura alla scultura fino alla digital art, la mostra propone opere riflessive e concettuali, affrontando tematiche attuali. Il catalogo dell’evento sarà distribuito su tutti gli store online e prenotabile presso 4.500 librerie fisiche e in tutte le librerie La Feltrinelli, Mondadori, Ibs, etc.