IL GIOVEDI’ SANTO A SAN NICANDRO, COENA DOMINI E VISITA AI SEPOLCRI

0
816

Oggi, giovedì santo la Santa Messa Vespertina in Coena Domini in tutte le parrocchie e visita alle chiese per i “Sepolcri”. La tradizione vuole che, dopo le messe in Coena Domini nelle varie chiese, si allestiranno i “Sepolcri”, ovvero gli altari dove si conserva la SS. Eucaristia nella notte in cui Gesù rimase a pregare nel Getsemani prima di essere condannato. I fedeli si recano a far visita alle Sette Chiese di San Nicandro seguendo un itinerario che inizia e termina con una chiesa. Queste le chiese: Chiesa di Santa Maria del Borgo, Chiesa di San Giorgio, Chiesa di San Giovanni, Chiesa di San Biagio, Chiesa dei Morti o della Pietà, Chiesa di Santa Maria delle Grazie e Chiesa del Carmine.

Gli altari di tutte le chiese avranno addobbi di composizioni floreali e germogli di semi di grano. Tutto il resto della Chiesa viene oscurato, in segno di dolore perché è iniziata la Passione di Gesù; le campane tacciono, il tabernacolo vuoto con la porticina aperta, i Crocifissi coperti.

Infine le confraternite di San Nicandro, con la tradizionale Croce dei Misteri, partono dalle Chiese di riferimento per recarsi a far visita agli altari della reposizione con orazioni e canti.