FOGGIA CAPITALE DELLA SCIENZA, AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DEL FESTIVAL

0
122

Otto giorni di iniziative; 11 scuole coinvolte; 15 partner di grande rilievo fra Enti, Università (l’Ateneo di Foggia e il Politecnico di Bari), Fondazioni, istituti di ricerca e associazioni; oltre 40 interventi di scienziati, docenti, ricercatori; 46 eventi in programma: sono questi, in estrema sintesi, i numeri della seconda edizione del Festival della Scienza di Foggia, che si svolgerà da lunedì 26 febbraio a martedì 5 marzo. L’apertura istituzionale del Festival della Scienza di Foggia, con la presenza e i saluti delle autorità, si terrà a Foggia, a Palazzo Dogana, lunedì 26 febbraio alle ore 16.30.

Dopo il successo ottenuto nel 2023, quest’anno al centro della rassegna di iniziative, eventi e incontri divulgativi ci sarà un tema particolarmente attuale: “Scienza, fantascienza e pseudoscienza”, con autorevoli ospiti e interessanti confronti che serviranno ad approfondire differenze, rigore e metodologie che contraddistinguono la scienza come principio del sapere.

Ideatori del Festival della Scienza di Foggia sono Angelo Bricocoli, Marco D’Alessandro e Antonio Milazzi.

“Il Festival sta destando un interesse e un coinvolgimento davvero straordinari, non solo a Foggia, ma in tutta Italia. L’adesione di partner scientifici, sponsor che sostengono l’organizzazione dell’evento, istituzioni, mondo accademico, scuole, associazioni e istituti di ricerca dimostra quanta ‘fame’ ci sia a Foggia di appuntamenti che mettano in rilievo la grande tradizione culturale e l’attitudine all’innovazione espressa da una provincia e da un’intera regione, poiché il nostro Festival coinvolge attivamente anche Lucera, San Severo, Bari e altre città”, dichiara il Presidente Angelo Bricocoli.

“C’è un interesse vivo, palpitante, ricco di partecipazione e di entusiasmo soprattutto nei più giovani e in un mondo scolastico e un ambito accademico assolutamente ricettivi e propositivi”, aggiunge il Tesoriere del Festival, Marco D’Alessandro.

“Oltre all’Università di Foggia, al Politecnico di Bari e alla Biblioteca La Magna Capitana”, spiega il Segretario Antonio Milazzi, “avremo con noi l’Università LUM, l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, l’Agenzia Spaziale Italiana, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche, il CICAP, l’Unesco, Officina Mediterranea, la Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e il Rotary Club Foggia Capitanata Distretto 2120”.

Main sponsor del Festival della Scienza di Foggia è il Gruppo Salatto, sostenitori della rassegna sono Farmacia Tartaglia, Mercati di Città, Consorzio Peranzana Alta Daunia, L’Antica Cantina di San Severo, Libreria Ubik di Foggia, Lenato Viaggi e vacanze, Pescheria Azzurra. La rassegna è patrocinata da Comune di Foggia, Provincia di Foggia e Regione Puglia. La giornata inaugurale della seconda edizione prenderà il via da San Severo, per poi proporre una serie di appuntamenti già dal mattino a Foggia. Sempre lunedì, alle 16.30, l’apertura istituzionale del Festival della Scienza di Foggia, con la presenza e i saluti delle autorità, si terrà a Foggia, a Palazzo Dogana.