EDITORIALE DELLA DOMENICA. ECCO LE SEGNALAZIONI DEI SANNICANDRESI PER LA CRESCITA DI SAN NICANDRO

0
793

Due settimane fa Civico 93 ha rivolto un appello ai cittadini di San Nicandro Garganico a voler segnalare le priorità che l‘amministrazione comunale dovrebbe affrontare con urgenza per rispondere alla domanda: “Di che cosa ha bisogno San Nicandro?”.

Le 411 indicazioni ricevute sono state classificate in base ai settori che investono tutta la comunità nella sicura certezza che l‘ente comune e tutta la politica vorrà prodigarsi per dare dei segnali per raggiungere gli obiettivi programmati.

Queste, in sintesi, le segnalazioni che Civico 93 ha ricevuto e che offre all’attenzione, oltre dei suoi lettori, soprattutto a tutta l’amministrazione comunale, maggioranza e minoranza, con l’auspicio di un percorso condiviso.

  1. Per i prossimi lustri di questo ha bisogno la nostra città: di donne e di uomini che sappiano pensare e guidare le scelte politiche, restituendo motivazioni e protagonismi sociali, economici e culturali ai suoi cittadini; di persone serie e capaci, che sappiano mettere ordine tra diritti e doveri, che sappiano veicolare il risanamento etico della politica. Nella nostra città ce ne sono tanti, in tutte le organizzazioni politiche e in tutti gli strati sociali: c’è bisogno solo di imparare a lavorare insieme.

La vera democrazia non è generata da un potente che interpreta un popolo, ma da un popolo che interpreta sé stesso attraverso i suoi eletti, cui sono destinati non privilegi più o meno sospetti, ma ruoli di rispetto e di dignità della funzione.

  1. Una solida ordinanza anti degrado, che preveda il divieto di gettare la spazzatura nelle discariche abusive, il divieto di abbandonare bottiglie e bicchieri per le strade. Sarebbe certamente valido un impegno delle forze dell’ordine a far multe, ma anche istituire un’app “SOS segnalazioni” in cui i cittadini possano fare foto e video per denunciare gli accaduti.
  2. Recupero immediato del centro storico con incentivi per chi delocalizza la propria attività commerciale.
  3. Aumento dei presidi sanitari già esistenti e ampliamento delle strutture con una base fissa del 118.
  4. Maggiori controlli del territorio di concerto con la Prefettura di Foggia e con le forze dell’ordine locali.
  5. Dare una destinazione d’uso alla palazzina di San Cristoforo i cui lavori sono fermi da anni.
  6. Apertura di uno sportello di informazioni (infopoint) del comune di San Nicandro aperto da giugno fino a fine settembre al quale turisti, visitatori e residenti potranno rivolgersi allo sportello per chiedere informazione sulle principali attrattive del paese della nostra cittadina. Studiosi e giovani potrebbero organizzare visite guidate a piedi, in bici e in auto, alla scoperta delle maggiori peculiarità e tipicità di San Nicandro. Sarà possibile ricevere informazioni in merito al centro storico, al museo, alle botteghe artigiane, alla Dolina di Pozzatina, a Monte D’Elio, alle chiese, a Torre Mileto e non solo. Si potrebbero far conoscere le attività ricettive e della ristorazione per degustare i piatti e i dolci della tradizione, le pietanze e i prodotti biologici, ecc.
  7. Creare dei percorsi turistici, con cartelli e mappe, che facilitino le passeggiate sul bosco Spinapulci e le aree circostanti. Molti vecchi percorsi sono stati occupati abusivamente da cancelli e recinti di chi possiede campi e masserie adiacenti agli stessi.
  8. Riportare alla luce la stradina che da Torre Mileto portava a Cala Rossa (occupata abusivamente dal villaggio Cala del Principe) e crearvi un percorso-passeggiata per i turisti che non conoscerebbero altrimenti la zona.
  9. Per Torre Mileto predisporre un’area attrezzata camper
  10. Wi-fi su tutto il territorio
  11. Un piano parcheggi (anche a pagamento) con controlli severi e una miglior segnaletica stradale
  12. Rifacimento del campo sportivo comunale e del vecchio campetto di Via Lauri.
  13. Definire con il comune di Lesina il problema dell’Istmo che potrebbe dare una svolta seria all’economia locale.
  14. Acquisto o fitto del Cine Teatro Italia per la valorizzazione della cultura e degli artisti locali.
  15. Bagni per disabili nella zona adiacente il parcheggio centrale di Torre Mileto.
  16. Promuovere i prodotti della nostra agricoltura e della zootecnia di concerto con il Parco del Gargano.
  17. Agevolazioni per le attività commerciale con l’esenzione di particolari imposte.

Il Direttore