DE LEONARDIS, RISPRISTINO TRIBUNALE DI LUCERA: APPROVATA PROPOSTA DI LEGGE ALL’UNANIMITA’

0
242

“Anche il Consiglio regionale della Puglia, sulla scia di altre Regioni italiane, ha approvato all’unanimità la proposta di legge attraverso cui si sollecitano le Camere, in caso di revisione della geografia giudiziaria, a prevedere, sulla base di apposite convenzioni stipulate dalle Regioni interessate che ne facciano richiesta al Ministero della Giustizia, il ripristino delle funzioni giudiziarie nelle sedi dei Tribunali circondariali e delle Procure della Repubblica soppresse dalla legge 155 del 2012”. Ad affermarlo il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Giannicola De Leonardis, firmatario della pdl approvata quest’oggi all’unanimità dal Consiglio regionale. “Un atto importante nell’ottica di un auspicabile ripristino del Tribunale di Lucera su cui ci stiamo battendo assieme a Fratelli d’Italia Lucera e all’avvocato Giovanni Tucci, presidente dell’Associazione Forense Territoriale di Lucera. La Capitanata ha visto la chiusura del Tribunale di Lucera e delle Sezioni Distaccate di Apricena, San Severo, Rodi Garganico, Cerignola, Manfredonia, Trinitapoli, e l’intero carico è stato così riversato sul solo Tribunale di Foggia, già in affanno prima della riforma, passato da un’utenza di circa 200mila abitanti – quella derivante dalla popolazione foggiana e dal comprensorio del Subappennino dauno meridionale – a una da 670mila. Sul Tribunale di Foggia, che si deve occupare di un circondario di più di 7mila km quadrati, attualmente, gravano ben 13mila processi. Di tutta evidenza – conclude De Leonardis – che il Tribunale di Lucera è un autentico avamposto di giustizia da restituire a una Comunità e a un territorio in cui bisogna assolutamente contrastare in modo concreto ed efficace la piaga della Quarta Mafia”, conclude De Leonardis.