CELEBRATA LA GIORNATA DELLE FORZE ARMATE

0
809

ll 4 novembre è la festa dell’unità nazionale e delle forze armate, un tempo molto sentita e oggi meno nota e ricordata. E’ l’anniversario dell’entrata in vigore del cosiddetto armistizio di Villa Giusti del 1918, col quale si fa coincidere convenzionalmente in Italia la fine della Prima guerra mondiale. L’accordo fu firmato a Padova il giorno prima, il 3 novembre 1918, dall’Impero austro-ungarico e l’Italia, che era alleata con la Triplice Intesa (il Regno Unito, la Francia e la Russia).

Anche a San Nicandro oggi si è festeggiato la ricorrenza con una cerimonia in Piazza IV Novembre con la santa messa celebrata nella Parrocchia di Santa Maria delle Grazie alla presenza dell’Amministrazione comunale, delle forze dell’ordine, di molte associazioni e di cittadini. E’ seguita la funzione religiosa da parte del parroco della chiesa e il discorso del sindaco Ciavarella.

Infine la deposizione di una corona d’alloro al monumento dei caduti e nel cimitero l’omaggio alla tomba del Generale Palmieri.

La “Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate ha assunto un significato particolare poichè quest’anno ricorre il centenario della fine della I Guerra Mondiale. Con questa manifestazione, organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con Raffaele Sassano e Giuseppe Scanzano, si è voluto ricordare i Caduti del Primo conflitto Mondiale anche con un gazebo illustrativo con immagini dell’epoca e con gli alberi, presenti in Parco della Rimembranza ornati con nastri tricolori.