BILANCIA? NO GRAZIE!

0
394

Quanti di voi hanno voglia di cambiare? Quanti si sentono provati dai ritmi frenetici dell’estate e hanno voglia di ritrovare “l’equilibrio”? E soprattutto, quanti non sono predisposti ad assumere l’impegno di portare avanti diete ed allenamenti estenuanti? Bè il nostro scopo è semplicemente quello di fornire utili spunti e argomenti di confronto che consentano ad ognuno di approcciarsi, a proprio modo, ad uno stile di vita più sano ma allo stesso tempo stimolante.

A prescindere dalle ambizioni soggettive un buon punto di partenza é sicuramente quello di nascondere la bilancia! L’unico modo infatti per sentirsi energici, perdere massa grassa e mantenere il peso forma è porre il focus sul metabolismo e sul controllo dello stress: mentre il primo va stimolato e accelerato, il secondo va ridotto al minimo. Lo stress infatti, come sentiamo dire decine di volte, non va sottovalutato in quanto alza i livelli di cortisolo provocando disfunzioni quali aumento dell’adipe e ritenzione idrica, senza considerare del peso che ha sull’aspetto psicologico (questo però lo affronteremo più avanti).

Perché è importante accelerare il metabolismo?

L’accelerazione del metabolismo consente in primo luogo l’aumento del consumo energetico ma soprattutto è fondamentale per la riduzione della massa grassa.

La prima cosa da fare quindi è incrementare la massa muscolare “buona”: la cosiddetta massa magra. La crescita della massa magra e l’accelerazione del metabolismo sono due punti cardine alla base di qualsiasi obiettivo di dimagrimento. Generalmente gli individui che ottengono risultati soddisfacenti sono quelli che in poco tempo aumentano di molto la loro forza, risvegliano cosi più fibre muscolari che potremmo definire fino a quel momento dormienti. Sicuramente chi è assiduo frequentatore delle palestre ed è abituato ad allenarsi conosce bene il fenomeno ma, per la maggior parte delle persone, vedere un aumento di peso nelle prime settimane di sacrificio e impegno è motivo di sconforto e di abbandono dell’attività sportiva. Molti si iscrivono in palestra per veder scendere l’ago della bilancia, tuttavia, l’aumento iniziale di peso è un segnale più che positivo in quanto si traduce in una maggiore idratazione delle cellule: processo fondamentale per il benessere dell’organismo. Si sente parlare di continuo del fatto che per il 60% siamo fatti d’acqua ed effettivamente tale dato non è da trascurare quando si parla di peso: le persone più attive sono più idratate dei sedentari. L’attività fisica stimola il corpo, lo mette in moto e lo spinge a lavorare, idratando così le cellule e aumentando il metabolismo. Questo è il caso in cui l’aumento di peso è estremamente positivo e utile contro l’invecchiamento: aumentando il metabolismo si migliora l’efficienza dell’organismo. Il muscolo, se allenato, cresce e pesa più del grasso ma di fondo a cosa serve avere più muscoli? I muscoli bruciano calorie e quindi più ne hai più calorie bruci anche stando fermo. Detto ciò appare chiaro che oltre ai benefici già descritti, avere una muscolatura tonica di certo non guasta anche all’estetica!