BENE LA 1^ EDIZIONE DEL FORUM “TURISMO SOSTENIBILE DEL GARGANO”

0
191

Si sono confrontati esperti, docenti, studenti e associazioni di promozione del territorio nella giornata del 26 ottobre nel Forum del Turismo sostenibile del Gargano, a Manfredonia, organizzato dalla Pro Loco del Gargano con la coorganizzazione dell’IISS Toniolo e la ITST Manfredonia, e la collaborazione di Fineco e Tecnopolis.  Promotori dell’iniziativa il presidente della Pro Loco del Gargano, Nicola Ragno e il vicepresidente, on. Antonio Tasso e dal direttore dell’ITST Manfredonia, dott. Matteo Robustella.

Il forum è partito nella mattinata con l’incontro presso l’IISS Toniolo. Numerosi gli interventi che hanno sottolineato la rilevanza del tema e condiviso l’auspicio di un’azione comune ed aggregata. Il turismo è sempre più alternativo, un viaggiare maggiormente consapevole ed esigente, ma anche un’attenzione speciale alla sostenibilità, è questa la sfida che il territorio deve finalmente affrontare e vincere.

Soddisfazione da parte degli organizzatori per l’esito del confronto che si è sviluppato anche nella sessione pomeridiana del forum, affrontando due temi cruciali: “Turismo: Relazioni e Rete” e “Turismo & Web, marketing e comunicazione tra mondo reale e virtuale”, approfonditi da esperti del settore in un  dibattito che ha visto coinvolti, principalmente, le Pro Loco del territorio e le associazioni che si occupano di promozione turistica del Gargano, da Vieste a Rignano Garganico, il più piccolo paese dello sperone d’Italia.

«È stata una giornata importante, l’inizio di un percorso, siamo già a lavoro per organizzare la seconda edizione del forum che terremo il prossimo anno- spiegano i promotori dell’evento. Questo tipo di appuntamenti sono utili a generare un quadro strategico condiviso e creare concreta collaborazione, andando oltre i semplici slogan e proclami. Riteniamo questo modus operandi indispensabile per un futuro più proficuo del nostro turismo. Il tema della sostenibilità nell’organizzazione del settore è di un’importanza cruciale, come è emerso dai tanti interventi del meeting, è un driver economico di notevole rilevanza, ed è un fondamentale veicolo per una costante innovazione nella promozione e nell’offerta turistica del Gargano. Il passaggio alla digitalizzazione, inoltre, ha già creato una trasformazione del settore. È necessario promuovere una nuova modalità di fruizione turistica del patrimonio del nostro territorio, basata anche sul rinnovamento e ampliamento dell’offerta e sulla valorizzazione di nuovi prodotti, in linea con le esigenze del mercato, per accrescere il benessere economico, sociale e sostenibile e rilanciare così, su basi nuove, la “destinazione” Gargano sul mercato turistico internazionale. Ognuno è chiamato a fare la propria parte. Una strategia unica, ma molteplice, ricca di tutti gli strumenti possibili e indispensabili, al loro miglior livello di efficacia, convergenti verso gli stessi obiettivi comuni. A questo servono conoscenza strategica e progettualità di sistema. Noi ci crediamo».

Il Work Dinner Fineco, “La sostenibilità come promozione del territorio”, che si è svolto in serata ha concluso l’evento ponendo l’attenzione su uno dei tre pilastri portanti del concetto di sostenibilità, quello economico. Interessante protocollo d’intesa per iniziative comuni è stato stipulato tra Pro Loco Città di Vieste (capofila del progetto Pro Loco Gargano) e Tecnopolis (parco scientifico e tecnologico dell’università di Bari). Vi saranno prossimi step per continuare e definire meglio visione e strategia condivisa. L’appuntamento con il forum è per l’edizione 2024.